Mercoledì 29 Maggio 2024

Centri migranti in Albania, slitta l'apertura del 20 maggio

Genio militare al lavoro, ma le strutture non sono ultimate

Centri migranti in Albania, slitta l'apertura del 20 maggio

Centri migranti in Albania, slitta l'apertura del 20 maggio

Slitta l'apertura dei centri per migranti in Albania, che era programmata per il 20 maggio, secondo quanto si apprende. Il genio militare italiano che sta lavorando sui siti di Shengjin e Gjader, in base all'accordo tra Roma e Tirana, non ha ancora ultimato l'allestimento delle strutture. Era l'avviso emesso nel marzo scorso dalla prefettura di Roma per l'affidamento dei servizi di accoglienza a stabilire l'operatività degli stessi "non oltre il 20 maggio 2024". L'avvio avrebbe dovuto essere confermato dal ministero dell'Interno con un preavviso di 15 giorni. Intanto, l'appalto per la gestione delle strutture per 24 mesi se lo è aggiudicato la cooperativa Medihospes con un'offerta di 133,8 milioni di euro.