Calcio:Roma di misura in Arabia, 2-1 all'Al-Shabab in amichevole

Club non deve pagare penali per non aver schierato Dybala

Calcio:Roma di misura in Arabia, 2-1 all'Al-Shabab in amichevole
Calcio:Roma di misura in Arabia, 2-1 all'Al-Shabab in amichevole

La Roma vince 2-1 in Arabia Saudita l'amichevole contro l'Al Shabab e lo spettacolo resta tutto, o quasi, nella Capitale. Lukaku (autore del gol vittoria) e Pellegrini, infatti, cominciano dalla panchina giocando solo gli ultimi trenta minuti. Nemmeno partiti per Riad, invece, al di là degli assenti noti, Dybala, Mancini e Huijsen per gestire i rispettivi problemi fisici che non dovrebbero comunque impedirgli di giocare la gara di lunedì contro la Salernitana. Smentita dal club, però, la notizia che la società giallorossa, nell'ambito dell'accordo con lo sponsor Riyadh Season, avrebbe dovuto pagare una penale vista l'assenza di un top come la Joya che tutti avrebbero voluto vedere dal vivo in Arabia Saudita. I ritmi della partita restano bassi per tutta la gara che si accende solo nella ripresa quando entrambe le squadre segnano i rispettivi gol. Apre la Roma con il giovane Joao Costa al 54', pareggia su punizione Carrasco e chiude i giochi Lukaku con il 2-1 finale. I giallorossi ora faranno rientro in Italia nella notte, dormiranno a Trigoria e domani pomeriggio riprenderanno la preparazione in vista del campionato.