Caivano, in 419 via da appartamenti al Parco Verde

Denunciati per occupazione abusiva, hanno un mese per lasciare

Caivano, in 419 via da appartamenti al Parco Verde
Caivano, in 419 via da appartamenti al Parco Verde

Oltre 400 persone residenti al Parco Verde di Caivano (Napoli) denunciate per invasione arbitraria di edifici per aver occupato senza alcun titolo 254 appartamenti di proprietà del Comune: è il bilancio dell'indagine della Procura di Napoli Nord, realizzata da Polizia di Stato (Squadra Mobile di Napoli e Commissariato di Afragola), Carabinieri (Compagnia di Caivano) e Guardia di Finanza (Gruppo di Frattamaggiore), che ha chiesto e ottenuto dal tribunale il sequestro preventivo delle unità abitative occupate arbitrariamente, indagando 419 persone, che entro un mese dalla notifica del decreto di sequestro dovranno lasciare l'immobile. In una nota, la Procura di Napoli Nord diretta da Maria Antonietta Troncone avverte che in caso di mancato abbandono volontario delle abitazioni entro i trenta giorni prescritti, si procederà con lo sgombero da parte delle forze dell'ordine. Secondo quanto riferito, le 419 persone alle quali viene contestato il delitto di invasione arbitraria finalizzata all'occupazione di edifici pubblici non avrebbero mai pagato i canoni concessori.