Borsa: Milano debole, in luce Mps e Bps

Precipita Autostrade Meridionali

Borsa: Milano debole, in luce Mps e Bps
Borsa: Milano debole, in luce Mps e Bps

Seduta debole a Milano (-0,22%) in linea con gli altri listini europei mentre Wall Street viaggia in deciso rialzo anche in scia all'indice sulla fiducia dei consumatori. Gli investitori restano in attesa di capire quando la Fed, e prima ancora la Bce che si riunisce giovedì prossimo, cambierà politica sui tassi. A guidare il listino, tra ipotesi sul risiko e il buon giudizio sulle banche italiane di Ubs, sono i titoli finanziari guidati da Mps (+1,5%) e Mediobanca (+1,35%). Popolare di Sondrio è rimasta sotto i riflettori (+4,08%) e ha trascinato il socio principale Unipol (+0,66%) con la sua partecipata Bper (+0,61%) mentre Unicredit è indietreggiata (-0,6%). Fuori dal paniere principale precipita Autostrade Meridionali (-52%), dopo aver fatto fatica a entrare agli scambi, a causa della liquidazione volontaria decisa dalla società.