Venerdì 12 Aprile 2024

Borsa: l'Europa in ordine sparso dopo Wall Street, Milano +0,1%

A Piazza Affari salgono Terna e Tim. In calo Poste

Borsa: l'Europa in ordine sparso dopo Wall Street, Milano +0,1%

Borsa: l'Europa in ordine sparso dopo Wall Street, Milano +0,1%

Le Borse europee proseguono in ordine sparso dopo l'avvio debole di Wall Street. L'attenzione si concentra sulle decisioni della Fed in arrivo in serata, con gli analisti che prevedono che la banca centrale lascerà i tassi invariati. In lieve flessione i titoli di Stato mentre l'euro scende a 1,0847 sul dollaro. Poco mosso l'indice stoxx 600 (+0,03%). Positive Milano, Francoforte e Madrid (+0,1%), in calo Parigi (-0,5%), dove pesa la forte flessione dei titoli del lusso (-1,8%), piatta Londra (+0,05%). Sui principali listini pesa l'andamento negativo dell'energia (-0,9%), con il prezzo del petrolio in deciso calo. Il Wti cede l'1,7% a 82 dollari al barile e il Brent scende a 86,3 dollari (-1,2%). Nel settore del lusso crolla Kering (-13%), dopo il profit warning. Male anche Lvmh (-2%) e Burberry (-4,3%). Deboli le banche e le assicurazioni (-0,5%). Sale il settore tecnologico (+0,5%), con l'amministrazione Biden che annuncia lo stanziamento di quasi 20 miliardi di dollari per sostenere gli impianti di produzione di chip di Intel negli Usa. Corrono le utility (+1,1%), con il prezzo del gas in calo. Ad Amsterdam scende dell'1,8% a 28,3 euro al megawattora. A Piazza Affari corrono Terna (+4,2%), con gli analisti che promuovono il nuovo piano, e Tim (+3%), dopo il piano del fondo Merlyn. In fondo al listino Poste (-3,8%), con gli analisti finanziari che giudicano leggermente sotto le attese i target del piano industriale, e Diasorin (-3,6%).