Giovedì 18 Aprile 2024

Borsa: Europa in ordine sparso, future positivi, Milano +0,1%

In arrivo il Pil dell'Eurozona e i dati Usa sull'occupazione

Borsa: Europa in ordine sparso, future positivi, Milano +0,1%

Borsa: Europa in ordine sparso, future positivi, Milano +0,1%

Si muovono in ordine sparso le principali borse europee, con i future Usa positivi in attesa dei dati sul lavoro e sulla scia dei segnali lanciati da Fed e Bce sui tassi. Meglio delle stime la produzione industriale tedesca, atteso a minuti invece il Pil trimestrale dell'Eurozona. La migliore è Madrid (+0,35%), seguita da Milano (+0,1%), Parigi (+0,05%), Francoforte e Londra (-0,25% entrambe). In rialzo a 132,8 punti il differenziale tra Btp e Bund tedeschi, con il rendimento annuo italiano in calo di 2,4 punti al 3,58%, contro i 4,1 punti in meno del 2,26% di quello tedesco. In rialzo il greggio (Wti +0,8% a 79,57 dollari al barile) e il gas naturale (+1,65% a 26,4 euro al MWh). Cede Vivendi (-1,51%) all'indomani dei conti mentre rimbalza Tim (+3,59%) dopo lo scivolone della vigilia sulla scia del piano industriale. Acquisti sui petroliferi Eni (+0,87%), Shell (+0,8%), TotalEnergies (+0,75%) e Bp (+0,56%). Bene anche Saipem (+3,22%) e Tenaris (+0,58%). In ordine sparso gli automobilistici Renault (+0,87%), Ferrari (+0,86%), Volvo (+0,48%), Porsche (-0,6%) e Stellantis (-0,02%), mentre corre Iveco (+5,56%), su ipotesi di un interesse di Leonardo (-0,43%) per la divisione veicoli militari. In campo bancario corrono le spagnole Bankinter (+3,55%), Bbva (+1,59%) e Sabadell (+1,57%). Più caute Commerzbank (+0,77%), Banco Bpm (+0,4%) e Intesa (+0,11%), debole invece Unicredit (-1,28%), che ha concluso la 1/a tranche del riacquisto di titoli annunciato lo scorso 30 ottobre, che ha interessato 95,99 milioni di pezzi.