Bonaccini, favorevole al fine vita, ma rispetto chi non lo è

'E non credo che verranno prese sanzioni in Veneto'

Bonaccini, favorevole al fine vita, ma rispetto chi non lo è
Bonaccini, favorevole al fine vita, ma rispetto chi non lo è

"Io da sempre sono per una regolamentazione del fine vita, però stiamo parlando di temi etici, per i quali ci vuole molto rispetto per le sensibilità. Io sono d'accordo, io la voterei, sono assolutamente favorevole, ma ho rispetto per chi non è d'accordo. E non credo che verranno prese sanzioni, nel Veneto, del resto, la grande spaccatura è stata nel centrodestra e non nel centrosinistra". Così il presidente dell'Emilia-Romagna e del Pd Stefano Bonaccini, parlando a Omnibus, su La7, della questione della consigliera regionale Anna Maria Bigon che si è astenuta sulla questione. "Stiamo parlando - ha detto Bonaccini - di una questione drammatica per tante persone che si aspettano che il parlamento arrivi a legiferare. E c'è anche una sentenza che deve essere applicata".