Martedì 18 Giugno 2024

Bce, 'Pil debole anche nell'ultimo trimestre dell'anno'

Il bollettino: 'I rischi per la crescita orientati al ribasso'

Nell'ultimo trimestre dell'anno il Pil dell'area euro continuerà a mostrarsi debole, e debole resta l'economia della zona euro: lo afferma la Bce nel nuovo bollettino economico. "L'attività rimarrà debole nell'ultimo trimestre dell'anno, e anche i dati dell'indice Pmi di ottobre mostrano ancora segnali di contrazione" nel settore manifatturiero, che contagia anche i servizi, spiega la Bce. Su investimenti e consumi pesano la modesta domanda estera e l'inasprimento delle condizioni di finanziamento. Anche i rischi per la crescita economica restano orientati verso il basso.