Appello ribalta ergastolo e assolve per morti nella Rsa

La Corte d'Assise d'Appello di Ancona assolve Leopoldo Wick, 60enne infermiere ascolano, dall'accusa di aver ucciso anziani in una Rsa di Offida, perché il fatto non sussiste. Immediata scarcerazione dell'imputato.

Appello ribalta ergastolo e assolve per morti nella Rsa

Appello ribalta ergastolo e assolve per morti nella Rsa

Ribaltando la condanna all'ergastolo inflitta in primo grado in Assise a Macerata, la Corte d'Assise d'Appello di Ancona ha assolto perché il fatto non sussiste Leopoldo Wick, 60enne infermiere ascolano, dall'accusa di aver ucciso alcuni anziani nella Residenza sanitaria assistenziale (Rsa) di Offida (Ascoli Piceno) mediante indebita somministrazione di farmaci tra il 2017 e il 2018. I giudici hanno ordinato l'immediata scarcerazione dell'imputato.