Martedì 16 Aprile 2024

Agli Oscar Chernov condanna l'invasione russa dell'Ucraina

Regista, "non avrei mai voluto girare 20 giorni a Mariupol"

Agli Oscar Chernov condanna l'invasione russa dell'Ucraina

Agli Oscar Chernov condanna l'invasione russa dell'Ucraina

Accettando "il primo Oscar nella storia dell'Ucraina", il regista Mstyslav Chernov ha detto che non avrebbe mai voluto girare 20 giorni a Mariupol, con cui ha vinto per il miglior documentario. "Vorrei che la Russia non avesse mai attaccato l'Ucraina, che non avesse mai occupato le sue citta' e non avesse ucciso decine di migliaia di ucraini. Non posso cambiare la storia, ma tutti noi, tutti assieme possiamo far in modo che i fatti siano riconosciuti e che la verita' prevalga", ha detto. Chernov, giornalista Associated Press, era rimasto bloccato con i colleghi sulla linea del fronte a Mariupol quando è cominciata l'attacco russo.