Abi, prosegue calo dei prestiti con rallentamento economia

A novembre -3,4%

Prosegue il calo dei prestiti bancari a seguito "del rallentamento della crescita economica che contribuisce a deprimere la domanda". Lo afferma l'Abi nel rapporto mensile secondo cui "a novembre 2023, i prestiti a imprese e famiglie sono scesi del 3,4% rispetto a un anno prima, mentre ad ottobre 2023 avevano registrato un calo del 3,3%, quando i prestiti alle imprese erano diminuiti del 5,5% e quelli alle famiglie dell'1,1%".