La finale Djokovic-Berrettini
La finale Djokovic-Berrettini

Londra, 10 luglio 2021 - Storica finale di Wimbledon 2021Matteo Berrettini sfida Novak Djokovic. Per la prima volta in 144 anni un azzurro si gioca il trofeo del prestigioso torneo londinese, e lo fa contro l'attuale numero 1 del ranking Atp. Berrettini, trionfatore sull'erba poche settimane fa al Queen's, arriva dalla vittoria in quattro set in semifinale sul polacco Hurkacz, mentre il rivale serbo ha sconfitto in tre set Shapovalov. "Forza Italia contro l'Inghilterra. Speriamo che qui a Wimbledon sia una bella finale, ma che l'Italia possa vincere solo quella del calcio, la sera", ha scherzato Djoko - 30 finali negli slam giocati in carriera, di cui 19 vinte - ai microfoni Sky. Il numero 1 Atp non ha risparmiato lodi all'avversario: "Ha uno dei servizi migliori al mondo e uno dei dritti più potenti del circuito", ha detto aggiungendo che "il suo gioco lo porta a essere sempre molto aggressivo ed è molto intelligente nella costruzione del punto".  In vista di un evento eccezionale nel suo genere, anche i canali tv subiranno delle variazioni.

Wimbledon 2021: la finale Berrettini-Djokovic in diretta. Commento live dallle 15

Berrettini-Djokovic: quando e dove vederla

La finale di Wimbledon verrà trasmessa su Sky Sport, che ha deciso però di aprire i cancelli del Campo Centrale di Londra a tutti gli italiani. Il match, in programma oggi domenica 11 luglio alle ore 15, sarà visibile non solo sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport Tennis - dedicati agli abbonati - ma anche su TV8 in chiaro. La partita sarà disponibile in streaming su Sky Go, Now Tv e sul sito web di TV8.

Precedenti

Matteo Berrettini, numero 9 del ranking Atp e 7 del seeding londinese, non ha mai vinto contro Novak Djokovic: nei "precedenti" è in vantaggio il serbo per 2-0. Il numero uno del mondo si è imposto quest'anno (in 4 set) nei quarti di finale del Roland Garros (su terra rossa, non la superficie preferita dall'azzurro) e nel 2019 (nettamente) sul veloce indoor delle Atp finals.

I bookmakers

Berrettini sogna, ma per gli scommettitori il favorito è Djokovic. Gli esperti di Planetwin365 danno il primo Slam del romano a quota 4,77, contro l'1,19 riservato al successo di Djokovic. Sulla stessa linea anche i betting analyst di Snai per i quali, riferisce Agipronews, la vittoria di Berrettini vale 4,25 volte la posta con il serbo favorito a 1,23. Djokovic va invece alla caccia dello Slam che gli permetterebbe di agganciare Federer e Nadal a quota 20 major in carriera: un obiettivo che si raggiunge a 1,21 per i betting analyst di 888sport.it che vedono Berrettini vincente in quota a 4,70, mentre Stanleybet.it dà ancora più fiducia al numero uno al mondo serbo a 1,19 contro il 4,30 riservato all'italiano. Il risultato più probabile è il 3-0 a favore di 'Nole', offerto a 2,55 su Sisal Matchpoint, mentre i 3 set a 1 che hanno portato Berrettini a superare Auger-Aliassime e Hurkacz si ripetono a 9,50 in favore dell'azzurro.

Il giudice di sedia per la prima volta è una donna

La croata Marija Cicak sarà la giudice di sedia della finale di Wimbledon tra Matteo Berrettini e Novak Djokovic: è la prima volta che un arbitro donna viene chiamata a dirigere la finalissima maschile del torneo londinese. La Cicak ha 43 anni, è di Zagabria, ed ha già diretto la finale femminile del 2014 tra Petra Kvitova e Eugenie Bouchard, cosi' come la finale del doppio femminile nel 2017. 


Leggi anche: Italia-Inghilterra, Azzurri in volo per Londra