HANDANOVIC 7,5. La parata sul colpo di tacco di Insigne è un colpo di reni di pregevole fattura. Come quello su Politano. SKRINIAR 6. Sbaglia poco, a un errore rimedia con un fallo da giallo. DE VRIJ 5,5. Spesso impegnato in seconda battuta quando il Napoli salta il primo marcatore. Concede una grande chance andando troppo...

HANDANOVIC 7,5. La parata sul colpo di tacco di Insigne è un colpo di reni di pregevole fattura. Come quello su Politano.

SKRINIAR 6. Sbaglia poco, a un errore rimedia con un fallo da giallo.

DE VRIJ 5,5. Spesso impegnato in seconda battuta quando il Napoli salta il primo marcatore. Concede una grande chance andando troppo "morbido" su Lozano.

BASTONI 6. Se Lozano mette il turbo non ha la gamba per stargli dietro. Gioca di posizione, quando può aiuta la manovra offensiva.

DARMIAN 6,5. In difesa fa sempre i movimenti giusti. Guadagna il calcio di rigore.

BARELLA 6. Approfitta di uno svarione di Koulibaly per servire a Martinez una gran palla. Cala alla distanza.

BROZOVIC 5. Troppo preoccupato per cercare la giocata in verticale che servirebbe alla squadra. Da regista non ha un palleggio pulito. Esce per infortunio.

GAGLIARDINI 6. Scolastico, prevedibile. L’accelerazione non è nelle sue corde e in fase difensiva non va oltre il controllo della zona di competenza.

YOUNG 6. Qualche buona iniziativa a sinistra nel primo tempo.

LAUTARO 5. La più grande occasione del primo tempo capita a lui e l’errore al tiro è pesante. Qui e là tantissimi errori di misura.

LUKAKU 6,5. Koulibaly è tra i pochi al mondo che possono contrastarlo anche sul piano fisico. Il belga non riesce mai a liberarsene. Sul rigore è glaciale come sempre.

Sensi 6,5. Entra e partecipa subito all’occasione del rigore.

HakimI 6. Non riesce a dare spinta a destra.

D’Ambrosio 6. In copertura a sinistra nel finale.

All. CONTE 6. L’Inter è un po’ troppo attendista per poter vincere la partita, a meno di un episodio favorevole, che arriva in occasione del rigore.

Voto squadra 6.

Mattia Todisco