16 gen 2022

Milan, Pioli: "Siamo padroni del nostro destino. Vogliamo battere lo Spezia"

Il tecnico rossonero ha parlato alla vigilia del match contro i liguri

matteo airoldi
Sport
Pioli (ANSA)
Pioli (ANSA)

Milano, 16 gennaio 2022 – Conquistare tre punti per continuare l’inseguimento all’Inter. E’ questo l’obbiettivo del Milan – reduce dal successo in Coppa Italia contro il Genoa – che domani alle 18.30 (diretta su DAZN) affronterà lo Spezia in uno dei posticipi della 22^ giornata di Serie A: “L’anno scorso questa partita arrivo in una settimana non positiva – spiega Stefano Pioli – ma stavolta è un’altra storia. Crediamo in noi stessi e abbiamo il destino nelle nostre mani. Se giocheremo il nostro calcio batteremo lo Spezia. Dovremo essere bravi a sfruttare i loro punti deboli. Sono una squadra che qualcosa concede”. Fondamentale la compattezza di squadra: “Dovremo giocare da squadra perché affrontiamo un’avversaria che è stata capace di battere Napoli e Genoa in trasferta. Bisognerà avere idee chiare. Le prestazioni dei singoli sono importanti ma è sempre la squadra ad esaltarle”.
 

Gli infortuni e il mercato



Ancora una volta, però, i rossoneri dovranno fare i conti con tante assenze e gettare il cuore oltre l’ostacolo: “Ho grande fiducia anche se avremo le rotazioni ridotte e qualche difficoltà nei cambi”. La più pesante potrebbe essere quella di Tomori, rientrato proprio contro il Genoa e infortunatosi al menisco. Per lui è previsto uno stop di circa 30 giorni, ma l’obbiettivo dell’inglese potrebbe essere quello di bruciare le tappe e rientrare nel derby: “Dipendesse da lui giocherebbe domani. Un infortunio con intervento di quel tipo richiede solitamente quattro settimane di stop. L’intervento è andato bene ma è anche la prima volta che ha un infortunio di quel tipo. E’ troppo prematuro fare previsioni su quello che sarà”. Sempre più probabile, quindi, un intervento sul mercato: “Vogliamo prendere giocatori in grado di migliorare la rosa sul piano qualitativo, di presenza e spessore anche perché Kalulu e Gabbia hanno fatto vedere di essere capaci di farsi trovare pronti anche in gare importanti. Se capiterà l’occasione giusta, ci faremo trovare pronti”.

Leggi anche - Roma-Cagliari 1-0: esordio con gol per Sergio Oliveira, Rui Patricio evita il disastro

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?