Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
7 mag 2022

Giro d'Italia 2022, tappa 2: Yates vince la cronometro. Classifica e ordine d'arrivo

Il britannico si prende la prova contro il tempo di Budapest e guadagna su tutti i rivali, anche su Van Der Poel (ancora in maglia rosa) e su un eccellente Nibali

7 mag 2022
giusy anna maria d'alessio
Sport
epa09931894 Simon Yates of Britain in action during the second stage of the 105th Giro d'Italia cycling tour, an individual time trial over 9.2km in Budapest, Hungary, 07 May 2022.  EPA/Tibor Illyes HUNGARY OUT
Simon Yates (Ansa)
epa09931894 Simon Yates of Britain in action during the second stage of the 105th Giro d'Italia cycling tour, an individual time trial over 9.2km in Budapest, Hungary, 07 May 2022.  EPA/Tibor Illyes HUNGARY OUT
Simon Yates (Ansa)

Budapest, 7 maggio 2022 - Tra i tantissimi specialisti delle cronometro alla fine la spunta chi specialista proprio non è: con un tempo strafosferico di 11'50'' è Simon Yates a vincere la tappa 2 del Giro d'Italia 2022, resistendo per appena 3'' a uno strepitoso Mathieu Van Der Poel, che mantiene la maglia rosa guadagnata nella tappa 1. Dietro all'olandese in una classifica generale stravolta e dilatata si staglia proprio il britannico, che guadagna già un discreto bottino su diversi avversari. Male in particolare Miguel Angel Lopez, mentre il suo compagno di squadra Vincenzo Nibali si conferma a buoni livelli nelle prove contro il tempo: neanche il siciliano riesce tuttavia a impensierire Yates, che nella giornata che non ti aspetti piazza già la sua zampata. Nella tappa 3 del Giro d'Italia la corsa rosa si congederà dall'Ungheria con i 201 km totalmente piatti da Kaposvar a Balatonfured prima della giornata di sosta per il trasferimento in Italia.

Giro d'Italia 2022, tappa 3: vince Cavendish. Classifica generale e ordine d'arrivo

Giro d'Italia 2022: le tappe chiave

Giro d'Italia 2022: le salite più attese

Giro d'Italia 2022 in tv: chi sono i commentatori

La cronaca

Il primo tempo importante è messo a referto da Alex Dowsett (Israel-Premier Tech): un 12'23'' peggiorato di appena 5 centesimi dal compagno di squadra Alessandro De Marchi. Al comando balza poi Jos Van Emden (Jumbo-Visma) con il suo 12'19'', beffato a sua volta dal fuoco amico: Edoardo Affini si porta al primo posto provvisorio mettendo a referto un tempo di 12'10'' che capitola al cospetto del 12'07'' di Lennard Kamna (Bora-Hansgrohe). Il tedesco viene scalzato dal 12'03'' di Matteo Sobrero (Team BikeExchange-Jayco), che a sua volta soccombe di fronte all'11'55'' di Tom Dumoulin (Jumbo-Visma). Il primato dell'olandese dura pochissimo, soppiantato dall'11'50'' di un sorprendente Simon Yates (Team BikeExchange-Jayco). Nessuno degli altri big riesce a insidiare il britannico, che si assicura un discreto margine in classifica generale: non ci riesce nemmeno Mathieu Van Der Poel (Alpecin-Fenix), che sfiora il colpaccio ma riesce a mantenere la maglia rosa.

Ordine d'arrivo tappa 2 Giro d'Italia 2022

1) Simon Philip Yates (BEX) in 11'50''
2) Mathieu Van Der Poel (AFC) +3''
3) Tom Dumoulin (TJV) +5''
4) Matteo Sobrero (BEX) +13''
5) Ben Tullett (IGD) +13''
6) Tobias Svendsen Foss (TJV) +17''
7) Wilco Kelderman (BOH) +17''
8) Lennard Kamna (BOH) +17''
9) Mauro Schmid (QST) +18''
10) Thymen Arensman (DSM) +18''

Classifica generale Giro d'Italia 2022

1) Mathieu Van Der Poel (AFC) in 4h47'11''
2) Simon Philip Yates (BEX) +11''
3) Tom Dumoulin (TJV) +16''
4) Matteo Sobrero (BEX) +24''
5) Wilco Kelderman (BOH) +24''
6) Ben Tullett (IGD) +24''
7) Tobias Svendsen Foss (TJV) +28''
8) Bauke Mollema (TFS) +28''
9) Pello Bilbao Lopez De Armentia (TBV) +29''
10) Mauro Schmid (QST) +29''

Giro d'Italia 2022: le salite più attese

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?