Italia da impazzire alle Olimpiadi di Tokyo 2020. L'atletica si tinge di oro, un doppo oro da sballo: lo mettono al collo Gianmarco Tamberi - meraviglioso nella finale del salto in alto che finisce con l'oro ex aequo tra il marchigiano e Mutaz Barshim del Qatar - e Marcel Jacobs  fenomenale nei 100 metri: l'azzurro ha vinto una gara strepitosa col tempo di 9"80 che ritocca ulteriormente il suo record italiano ed europeo appena realizzato nella semifinale. Sono stati 10 minuti per cuori forti: i due ori sono arrivati tra le 21.42 e le 21.53 ora locale, le 14.42 e 53 ora italiana. Nulla da fare invece per Filippo Tortu, finito settimo nella sua semifinale dei 100 metri con un tempo di 10.16.

Staffetta 4x400 maschile: quando e orario tv

Vanessa Ferrari, alle Olimpiadi un miracolo d'argento. Dal dramma alla medaglia

Italiani in gara il 2 agosto e orari tv. Finale per Vanessa Ferrari

Medagliere Olimpiadi: l'Italia spicca il volo

In quell'abbraccio c'è tutto. Marcell e Gimbo fratelli d'Italia - di Leo Turrini

Finale Vanessa Ferrari Olimpiadi: l'orario italiano

Ed è ancora il nuoto ad arricchire il medagliere azzurro, ma c’è ancora una grande delusione nella scherma. La 4x100 mista maschile conquista uno storico bronzo che porta a 25 le medaglie totali azzurre con Ceccon, Martinenghi, Burdisso e Miressi: tra le corsie sono sei le medaglie totali come a Sidney, è record. Fuori invece l’Italia nel fioretto a squadre maschile. L’ultima gara di Federica Pellegrini, la 4x100 mista, riserva un sesto posto. Nell’atletica dentro Davide Re e Sara Fantini. Grande la vela con Tita-Banti in testa dopo undici regate nel Nacra è già argento sicuro. Effettuato il sorteggio nel basket maschile: ai quarti sarà Italia-Francia. 

Sommario

Il programma del 1° agosto / Gli italiani in gara: orari tv

I risultati dell'Italia del 31 luglio 

(Il pezzo continua dopo il widget)

Nuoto

L’ultima gara del programma olimpico del nuoto regala ancora un bronzo. E’ la 4x100 mista maschile a conquistare il podio con (Ceccon, Martinenghi, Burdisso e Miressi) dietro a Usa e Gran Bretagna. Grande Italia che è stata addirittura in lotta per l'oro nelle prime due frazioni. Niente da fare invece nei 1.500 maschili. Il cuore di Gregorio Paltrinieri non è stato sufficiente: quarto l’azzurro al termine ancora di una gara di attacco ma evidentemente la condizione non lo ha sorretto fino alla fine. Vittoria per l’americano Finke su Romanchuk e Wellbrock. Niente podio, ma era difficile, anche per Zazzeri nei 50 stile: settimo con oro al cannibale Dressel. Niente da fare nemmeno per la 4x100 mista con Federica Pellegrini in ultima frazione e alla sua ultima gara olimpica: Italia sesta, oro all’Australia su Usa e Canada.

Tokyo 2020: Italia bronzo nella staffetta 4x100 mista (Ansa)

Finale dei 100 metri: quando e dove vederla in tv

Atletica

Piange e corre avvolto nel tricolore Gianmarco Tamberi che vola a 2 metri e 37, commette tre errori ma è oro ex aequo con il qatariota Mutaz Barshim. I due arrivano appaiati: stessa misura, stessi errori. Potrebbero andare agli spareggi, ma il regolamento prevede che se entrambi sono d'accordo il metallo più prezioso venga assegnato a entrambi. E così è: tripudio azzurro. Il bronzo va al bielorusso Naksim Nedasekau.

Passano pochi minuti e la bandiera italiana sverntola ancora grazie al fenomenale Marcell Jacobs che regola tutti gli avversari nella finale dei 100 metri, la gara simbolo delle Olimpiadi: l'azzurro scatta benissimo dai blochi di partenza, resiste al ritorno degli avversari e taglia per primo il traguardo col tempo di 9"80. E' il primo italiano nella storia dei Giochi a vincere la medaglia d'oro nei 100 metri.

Finale 100 metri Olimpiadi: il sogno di Jacobs

Tre italiani in gara nella notte. Davide Re avanza, seppur con qualche patema, alle semifinali dei 400 metri con il quinto posto in batteria e il tempo di 45”46 (primato stagionale) che vale il ripescaggio, mentre è eliminato Edoardo Scotti con 45”71 (45”51 il limite). Nel martello femminile Sara Fantini si qualifica alla finale con 71.68 con 88 centimetri di margine sulla prima esclusa. Nei 100 ostacoli delusione per Luminosa Bogliolo, che pur segnando il nuovo record italiano con il tempo di 12"75, non riesce a conquistare la qualificazione alla finale. Alessandro Sibilio in finale nei 400 ostacoli (fissata per dopodomani, martedì), terzo nella sua batteria con 47"93.

image

(L'articolo prosegue sotto il widget)

 

Scherma

Ancora una grandissima delusione nella scherma. Anche la prova a squadre del fioretto maschile non riserva gioie all’Italia battuta al primo turno 45-43 dal Giappone. Niente medaglia dunque per Cassarà, Foconi e Garozzo. Gli azzurri chiudono al quinto posto (la gara contro la Germania è stata cancellata a causa di un problema fisico di un fiorettista tedesco). L’Italia chiude la rassegna senza ori: scherma in grande difficoltà.

Vela

Prosegue la rincorsa all’oro di Ruggero Tita e Carolina Banti nel Nacra 17 misto. Nella decima regata gli azzurri hanno chiuso al secondo posto, mentre nell’undicesima hanno vinto di autorità sui britannici Gimson-Burnet. Italia in testa con 21 punti, segue la Gran Bretagna con 31 e la Germania con 41. Manca una regata al termine prima della medal race del 3 agosto.

Volley

L'Italia maschile del volley ha facilmente sconfitto il Venezuela per tre set a zero (25-22, 25-15, 25-17). Con questo successo, il sestetto allenato da Gianlorenzo Blengini ha conquistato il secondo posto del girone A. Al termine di tutte le partite dei due raggruppamenti a sei, ci sarà un sorteggio tra le squadre classificate al secondo e al terzo posto, che determinerà gli accoppiamenti dei quarti finale, in programma martedì 3 agosto. Gli altri due quarti - sempre il 3 agosto - vedranno le sfide tra le prime due dei due gironi (Polonia e Russia) e le quarte classificate (ancora da definire). 

Equitazione

Italia protagonista di una grande rimonta nella seconda prova di Cross country olimpico . Le azzurre Vittoria Panizzon su Super Cillious, Susanna Bordone su Imperial Van De Holtakkers e Arianna Schivo su Quefira de l'Ormeau hanno guadagnato ben 8 posizioni di classifica, passando dal 15° al 7° posto con un totale negativo di 132.8. 

Lo speciale Olimpiadi