Dal lago al castello, estate in Umbria col turismo delle stelle

Cene, aperitivi e osservazioni della volta celeste: tutti gli appuntamenti fra Gubbio e Orvieto

Estate, tempo di turismo delle stelle in Umbria. Dal lago al castello, sono tanti gli appuntamenti per i turisti più romantici.

Si scrive Chic-Nic, si legge Apericena sotto le stelle, una rassegna di cinque eventi tra giugno e ottobre organizzata da Parco Laghi Orvieto, un’oasi di natura e di pace che ha da poco ottenuto la certificazione di Astronomitaly “i cieli più belli d’Italia”. Chi invece preferisce l’atmosfera del castello, può concedersi tra luglio e agosto una serata a due passi da Gubbio, al Castello di Petroia, con una cena seguita dall’osservazione guidata delle stelle e delle costellazioni con un telescopio e una guida dedicata, oltre a una sessione di fotografia della Luna e dei pianeti via smartphone.

Una notte al Castello

Di sera, nella piazza di “bianco sassolino”, un grande braciere riempirà di bagliori le millenarie mura e di sapori il palato degli ospiti. Mastro Massimo si destreggerà tra le scintille di carboni ardenti per offrire agli invitati la famosa bruschetta umbra e le rinomate carni locali tra cui la chianina delle valli di Petroia. Dopo la cena, gli esperti di Astronomitaly introdurranno gli ospiti alla conoscenza del cielo e muniti di telescopi gli mostreranno le meraviglie del cosmoDalla Luna a Giove, fino agli anelli di Saturno, dalla Via Lattea alle galassie e nebulose distanti milioni di anni luce da noi, dalle costellazioni più famose alle stelle doppie alle emozionanti “stelle cadenti” di agosto.

Di stagione in stagione, il cielo stellato  regala le sue stelle più brillanti tra cui VegaSirio e Rigel, i più affascinanti Pianeti come Giove e Saturno, le incredibili Nebulose come la Grande Nebulosa di Orione fino alle emozionanti meteore PerseidiAl termine della serata, è possibile anche dormire al Castello. Gli eventi: 1 luglio – Viaggio dentro la Via Lattea; 8 luglio – La Luna balla da sola; 15 luglio – Saturno e Luna, tango a mezzanotte; 22 luglio – Mitologia greca nel cielo estivo; 5 agosto – Le stelle cadenti arrivano prima; 10 agosto Un San Lorenzo particolare. Per informazioni e prenotazioni: [email protected]; 075 920287.

Un’oasi di natura e pace

A pochi chilometri dalla città di Orvieto, grazie alla nuova certificazione, Parco Laghi Orvieto si aggiunge alle molteplici strutture e realtà inserite nella Rete nazionale del Turismo Astronomico. Per l’impegno nel voler proteggere e valorizzare il cielo stellato, la Rete del Turismo Astronomico gli ha assegnato il livello Bronze della certificazione “i cieli più belli d’Italia”, rendendo questa destinazione un meta ideale per l’astroturismo. Il Parco Laghi Orvieto – Laghi di pesca sportiva sorge in località Scarceti, a circa 6 chilometri dall’uscita autostradale di Orvieto, ed è nato con l’intento di offrire un punto di riferimento per chi vuole staccare la spina dal caos. Ha tre laghi: lago grande, lago medio e carpodromo, ognuno dei quali ospita svariate specie ittiche, nei quali è possibile cimentarsi in diverse tecniche di pesca sportiva. Non mancano i servizi accessori dedicati al ristoro quali bar, barbecue e area pic-nic, insieme alla possibilità di pernottare in tenda durante le sessioni di pesca notturna. 

Gli appuntamenti al lago

Dopo l’apericena, i partecipanti a Chic- Nic saranno guidati alla scoperta della volta celeste dalle esperte guide di Astronomitaly. L’attività osservativa del cielo stellato prevede una prima sessione di orientamento astronomico, seguita dall’osservazione al telescopio. Da fine giugno a ottobre, c’è l’occasione di osservare un numero cospicuo di oggetti celesti: la Luna, i pianeti Giove e Saturno, le brillanti stelle del Triangolo Estivo, la splendida stella doppia Albireo, le nebulose planetarie M57 e M27, l’ammasso globulare di Ercole M13e la Galassia di Andromeda. Gli appuntamenti: sabato 25 giugno, domenica 17 luglio, martedì 9 agosto, domenica 11 settembre, sabato 8 ottobre. Prezzi: 20 € – solo cena; 35 € – cena più osservazione; 45 € – cena, osservazione, pernottamento (tenda propria) e colazione (info e prenotazioni: 339 2911554 – 347 3538275).

Il turismo delle stelle

La certificazione ideata da Astronomitaly mira a individuare e valorizzare i luoghi del nostro Paese con una bassa percentuale di inquinamento luminoso, dove poter ancora ammirare un cielo stellato di qualità, e rappresenta l’impegno concreto allo sviluppo del turismo astronomico in Italia. Astronomitaly è la Rete Nazionale del Turismo Astronomico in Italia vincitrice del “Premio Talento Italiano”, riconoscimento nazionale promosso e ideato da Talenti Italiani e SL&A, e del “Premio Italive” per il miglior evento enogastronomico d’Italia, sostenuta da Legambiente Turismo, Associazione Italiana Turismo Responsabile, Vivilitalia, Luiss School of Government, Federparchi e Federturismo Confindustria.