Lumina Milia, il bosco dove si passeggia di notte tra colori e folletti

Un’area naturale vicino Ampezzo, in provincia di Udine, dove si trova un percorso naturalistico che si può percorrere di notte. Un’esperienza unica

lumina-milia-passeggiata-bosco-notturna

Una passeggiata nel bosco in piena notte, con un sentiero illuminato soltanto da piccoli led, per godersi in maniera immersiva i suoni, i profumi e i colori della foresta. Lumina Milia è il primo sentiero del genere che è possibile visitare in Italia, un’escursione sensoriale davvero suggestiva. Il Parco si trova tra le montagne della Carnia, in Friuli, nascosto da una fitta ed intricata foresta di faggio ed è aperto da maggio a novembre. Si può arrivare in macchina e poi parcheggiare proprio accanto all’entrata del Lumina Milia.

Passeggiare di notte nel bosco

Lumina Milia è un’area naturale privata di cinque ettari con all’interno una splendida faggeta che si sviluppa accanto al torrente Teria. Il percorso naturalistico che si sviluppa in questa riserva ambientale è lungo circa 1,5 chilometri e permette ai visitatori di ammirare con un punto di vista unico una flora e una fauna ricchissime.

Sono numerose, infatti, le varietà di piante che è possibile incontrare durante il cammino, alcune delle quali particolarmente interessanti da ammirare nell’oscurità, come la Mirabilis jalapa, i cui fiori si schiudono solamente all’imbrunire.

All’interno del torrente Teria – almeno secondo quanto raccontato da chi ha affrontato il percorso del Lumina Milia – si trovano le Aganis, le ninfe delle acque. L’intera area è popolata da gufi, ghiri e pipistrelli che con la notte riempiono l’ambiente di suoni naturali affascinanti. I più fortunati (con un po’ di fantasia naturalmente) potranno incontrare anche gli Sbilfs, impavidi folletti dei boschi ai quali piace molto importunare i camminatori notturni.

Il percorso del Lumina Milia

Il sentiero notturno nel bosco che si può percorrere a Lumina Milia è ad anello, suddiviso in sette diversi tratti. Il dislivello è di 150 metri, ci sono 140 scaloni e si attraversano tre diversi ecosistemi: il bosco, il torrente e il prato.

Sono necessarie le scarpe da trekking e, vista la natura decisamente particolare dell’esperienza, in alcune parti anche impegnativa, il percorso non è consigliato ai più piccoli ma è adatto per una gita in famiglia, magari con ragazzi adolescenti o per una romantica escursione di coppia.

Per garantire la quiete durante la passeggiata notturna a Lumina Milia gli accessi sono limitati ed è necessario prenotare online con un po’ di anticipo. Non si possono comprare biglietti direttamente sul posto.