Borsa: Milano +0,45% con Stellantis e St, bene Tim

Lo spread è poco mosso. Campari dimezza la flessione

La Borsa di Milano conferma il rialzo. Il Ftse Mib sale dello 0,45% a 30.491 punti con Stellantis (+2,4%) e Iveco (+2%) in luce. Ben comprate Saipem (+1,84%) St (+1,8%). Lo spread tra Btp e Bund è poco mosso. Il differenziale segna infatti 166 punti dai 165 dell'avvio e i 167 della chiusura di ieri. I rendimenti confermano la flessione con i tassi lasciati invariati da Bce e Fed. Il decennale italiano è sotto il 3,72% (-6 punti base). Nel credito gli acquisti valorizzano ancora Mps (+1,1%) mentre ipotesi di stampa puntano la lente per un'aggregazione con Bper (-1,3%) che ha al centro il tema della governance. Vendite su Banco Bpm (-1,99%) che dopo aver svelato il piano strategico al 2026 ha perfezionato l'operazione sulla bancassurance e avviato quindi la partnership di lungo periodo con Credit Agricole Assurance. Tim guadagna l'1,5% all'indomani della proroga a Kkr su Sparkle mentre Vivendi è pronta alla battaglia finale1 sulla rete. Tra gli altri la maglia nera è Diasorin (-3,2%). Campari che compra il cognac Courvoisier, dimezza il calo al 2,5%.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro