Borsa di Milano, +2023 la più cresciuta in Europa

Piazza Affari chiude l'anno con una crescita del 28%, superando tutti gli altri listini europei. La politica monetaria della BCE ha favorito i titoli di Stato europei, con lo spread Btp-Bund ai minimi dal 2022. Banche e titoli di Stato italiani sono i principali beneficiari.

La Borsa di Milano nel 2023 è cresciuta più di tutte in Europa

La Borsa di Milano nel 2023 è cresciuta più di tutte in Europa

Piazza Affari regina nel 2023: la Borsa di Milano si prepara a chiudere l'anno con una crescita del 28%, superando tutti gli altri listini europei. Madrid segue con un aumento del 22% dall'inizio dell'anno, mentre Francoforte è salita del 19% e Parigi del 16%. Il rally ha compensato le perdite causate dalla guerra in Ucraina, ma i mercati azionari al di fuori della zona euro hanno beneficiato meno: Zurigo nel 2023 è salita solo del 4% e Londra del 3%. Un chiaro segnale che gli operatori, negli ultimi anni, hanno prestato particolare attenzione alla politica monetaria delle banche centrali. E non a caso, i titoli di Stato europei hanno mostrato una notevole miglioramento nelle ultime settimane. A partire dai bond italiani, che non sembrano risentire delle scelte sul Mes: nell'ultima seduta della settimana sui mercati telematici, lo spread tra Btp e Bund tedeschi a dieci anni è sceso sotto i 155 punti base, ai minimi dal marzo 2022. Un dato che fa bene anche a Piazza Affari, dove le banche, che detengono una grande quantità di titoli del debito pubblico, hanno un peso notevole.
è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro