Vaccino ai bambini (ImagoE)
Vaccino ai bambini (ImagoE)

Roma, 24 novembre 2021 - Sul vaccino anti-Covid ai bambini tra 5 e 11 anni la decisione dell'Ema potrebbe essere anticipata già tra oggi e domani. Ad affermarlo il presidente dell'Aifa, Giorgio Palù. In seguito alla decisione dell'Ema, "può arrivare una decisione dell'Aifa entro 24 ore" e su quando potrebbero partire le vaccinazioni anti-Covid in Italia nei bambini 5-11, Palù ha sottolineato "possibile anche da lunedì". L'Ema decide quindi cinque giorni prima rispetto alla data annunciata del 29 novembre. Oggi potrebbe essere dunque il giorno X non solo per le misure del governo per arginare l'incubo Coronavirus, ma anche per i vaccini ai più piccoli.

Super Green pass Italia: in corso cabina di regia. Le ultime notizie: anche in zona bianca

Virus sinciziale, l'allarme del Meyer. "Boom di casi, non c'è vaccino: ecco cosa non fare"

"Per i primi di dicembre sarà disponibile il vaccino per i bambini fra i 5 e gli 11 anni di età", specifica il sottosegretario alla Salute, Pierpaolo Sileri. "Bisogna vaccinare i bambini perchè se si ammalano c'è un rischio che abbiano complicanze anche gravi. E bisogna parlare del Long Covid, perchè forse il 40enne non va in terapia intensiva ma così come nei bambini dopo ci possono essere dei disturbi che durano a lungo, perchè il virus attacca più organi", ha aggiunto Sileri. 

Prenotazione vaccino Covid: come fare la terza dose regione per regione

Zona gialla in Italia: Friuli-Venezia Giulia sicuro. Le Regioni a rischio e da quando

"Dal punto di vista logistico per vaccinare i bambini verranno utilizzati in gran parte gli hub esistenti con dei percorsi dedicati ai piccoli. Serve un'informazione trasparente e spiegare ai genitori perchè serve fare la vaccinazione", ha concluso Sileri. 

Il ministro della Salute, Roberto Speranza ha confermato, dopo il cdm sul Super green pass: "Il primo passaggio è l'approvazione di Ema del vaccino Pfizer per i bambini nella dose ridotta. Già nella giornata di domani o entro questa settimana. Poi Aifa si pronuncerà con un parere allineato a Ema e poi aspettiamo la consegna di Pfizer delle dosi pediatriche, e ciò nella terza decade di dicembre. Nel frattempo faremo una campagna di comunicazione e credo che l'indicazione che daremo sarà di ascolare i pediatri e i medici". 

Covid Italia: contagi in rialzo. Bollettino Coronavirus e dati del 23 novembre

Super Green pass, oggi si decide: cosa prevede. Stop bar e ristoranti ai non vaccinati