Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
8 gen 2022

Covid, Clementi: "Diventerà un virus stagionale. Lockdown? Serve a poco ora"

Il direttore del laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Ospedale San Raffaele di Milano: "Ritornerà a essere un’infezione comune, lo affronteremo senza le regole dell’emergenza"

8 gen 2022
davide nitrosi
Cronaca
featured image
Il virologo Massimo Clementi
featured image
Il virologo Massimo Clementi

Milano, 8 gennaio 2022 - "Quest’anno potremmo arrivare a gestire il virus come una malattia infettiva normale, non più in una situazione di stato di emergenza". Il professor Massimo Clementi, 70 anni, direttore del laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Ospedale San Raffaele di Milano, guarda con speranza al futuro. Il bollettino dell'9 gennaio 2022: tutti i dati Come ci arriveremo? "Confidando nella scienza. Con i vaccini e con i farmaci, le cure sono un’arma suppletiva. E se si conferma l’evoluzione del virus come vediamo nella variante Omicron". Covid, variante 'Deltacron' a Cipro: combinazione di Delta e Omicron Infermiera simbolo nel mirino dei no vax. "Prova a fare l'influencer" L’esempio del Sudafrica e dell’impatto di Omicron in quel paese ci conforta? "Dal punto di vista epidemiologico il Sudafrica è molto diverso da noi: solo il 25% delle popolazione è vaccinato, la diffusione dell’Hiv è notevole. Però Omicron si è manifestato come un virus più diffusivo, ma che colpisce le vie aeree superiori, naso e faringe e la fiammata dei contagi è rapidamente diminuita". Quindi dobbiamo sperare in una evoluzione positiva di Omicron? "Se la variante non riacquista la capacità d’infettare con efficienza le cellule delle basse vie aeree (bronchi e polmoni), potrebbe diventare un virus che circola rapidamente ma non genera una patologia importante e conferisce immunità ai soggetti infettati". Raggiungeremo l’immunità di gregge? "Sarebbe bello. In un lungo periodo sì, ma dipende dall’evoluzione del virus. La variante Omicron è una novità, un cambio di paradigma dell’infezione. Se sarà confermata, la sua differenza biologica potrebbe rappresentare l’evoluzione del virus verso una migliore adattabilità. Potrebbe diventare un virus stagionale, endemico. Pensavo che saremmo arrivati prima a questa evoluzione, ma siamo in una pandemia, con tante situazioni diverse. Omicron potrebbe essere la variante del passaggio". Quando potremo toglierci le mascherine e allentare il ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?