Covid, la mappa del 12 maggio 2021
Covid, la mappa del 12 maggio 2021

Roma, 12 maggio 2021 - Confermato, giorno dopo giorno, il miglioramento della situazione epidemiologica In Italia, anche sulla scia delle vaccinazioni anti-Covid che, in ogni caso, procedono da Nord a Sud. Il bollettino diffuso dal Ministero della Salute vede una leggera risalita della curva dei contagi e del numero dei decessi, ma continua il calo dei ricoveri che scendono sia nei reparti non critici che nelle terapie intensive

Coprifuoco, le ultime notizie: si va verso lo slittamento dell'orario

Colori regioni, Speranza: aggiornamento indicatori per fase nuova

Vaccini Covid, Figliuolo: "Via alla prenotazione degli over 40"

Sommario

I dati sul Covid di oggi

Sono 7.852 i nuovi casi di Covid-19 a fronte di 306.744 tamponi eseguiti, con il tasso di positività pari al 2,6%. Si registrano 262 morti. Prosegue la discesa dei ricoveri: le terapie intensive sono 64 in meno con 91 ingressi del giorno (ieri 100), e scendono a 1.992 totali, mentre i ricoveri ordinari calano di 657 unità (ieri -490, e sono 14.280 in tutto). I contagi totali salgono a 4.131.078. I guariti da ieri sono 19.023 (ieri 16.503), per un totale di 3.655.112. Per questo ancora in netta diminuzione il numero degli attualmente positivi, 11.437 in meno, mentre i malati attuali sono ora 352.422. Di questi, sono in isolamento domiciliare 336.150 pazienti. La regione con più casi è la Lombardia (+1.198), seguita da Campania (+1.127), Piemonte (+774), Lazio (+633) e Puglia (+615). 

Le Regioni / Lombardia

Sono 1.198 i nuovi contagi  in Lombardia, evidenziati dai 50.658 tamponi processati nelle ultime 24 ore (di cui 31.957 molecolari e 18.701 antigenici). Il tasso di positività è pari a 2,3%.   Si registrano altri 36 decessi, che portano a 33.271 il totale delle vittime nella regione dall'inizio della pandemia. Situazione negli ospedali: i pazienti in terapia intensiva sono 448, con 17 ingressi del giorno, mentre i ricoverati in area non critica sono 2.441. Nelle province i nuovi casi sono così suddivisi: Milano 362 di cui 141 a Milano città; Bergamo 82; Brescia 136; Como 85; Cremona 42; Lecco 33; Lodi 8; Mantova 73; Monza e Brianza 96; Pavia 63; Sondrio 25; Varese 163.

Campania

Sono 1127 i casi positivi in Campania nelle ultime 24 ore su 18.229 tamponi molecolari esaminati. Resta, dunque, stabile la curva dei contagi: ieri l'indice di positività era pari al 6,78%, oggi è del 6.18%. I nuovi decessi sono 30 (16 deceduti nelle ultime 48 ore, 14 deceduti in precedenza ma registrati ieri) per un totale di 6.749, mentre i guariti sono 1.953. In merito alla situazione negli ospedali, i posti occupati in terapia intensiva sono 116 (ieri erano 111); calano invece in degenza dove oggi sono 1307 mentre ieri erano 1353.

Piemonte 

Oggi la regione Piemonte ha comunicato 774 nuovi casi di persone risultate positive al Covid (di cui 63 dopo test antigenico). Il tasso di positivà è pari al 4% dei 19.506 tamponi eseguiti, di cui 9.739 antigenici. Dei 774 nuovi casi, gli asintomatici sono 304 (39,3%). Si registrano anche 18 decessi, di cui si sono verificati oggi. Sul fronte ospedaliero i ricoverati in terapia intensiva sono 145 (-3 rispetto a ieri), mentre i pazienti Covid in altri reparti sono 1.599 (-59 rispetto a ieri). 

Lazio

Nel Lazio su oltre 15mila tamponi (+1710) e oltre 16mila antigenici per un totale di oltre 31mila test, si registrano 633 nuovi casi positivi (-2), 22 decessi (-18), 1269 guariti, 1732 ricoverati (-86), 244 terapie intensive (-11). Diminuiscono i casi, i decessi le terapie intensive e i ricoverati. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 4,2%, ma se consideriamo anche gli antigenici la percentuale scende al 2%. I casi a Roma città sono a quota 300. "Continua la frenata, oggi nuovo record di diminuzione numero di nuovi postivi. I dati sono tutti in calo, è un segnale positivo, continuiamo cosi", dice l'assessore Alessio D'Amato.

Puglia

In Puglia su 10.932 test effettuati, sono stati rilevati 615 casi positivi, con una incidenza del 5,6% (ieri era del 5,8%). Sono stati anche registrati 36 decessi (ieri 24). I ricoverati sono 1.476 (66 in meno di ieri). Dall'inizio dell'emergenza sono stati effettuati 2.344.907 test. Sono 41.549 i pugliesi attualmente positivi (1.133 in meno di ieri), sul totale di 244.233 contagi dall'inizio della pandemia (196.496 sono i pazienti guariti, con un incremento di 1.712 in 24 ore). I nuovi contagi sono 209 in provincia di Bari, 45 in provincia di Brindisi, 79 nella provincia BAT, 37 in provincia di Foggia, 105 in provincia di Lecce, 130 in provincia di Taranto, 7 casi di residenti fuori regione, 3 casi di provincia di residenza non nota. I decessi sono 22 in provincia di Bari, 1 in provincia di Brindisi, 1 in provincia BT, 4 in provincia di Foggia, 5 in provincia di Lecce, 3 in provincia di Taranto. Complessivamente i decessi dall'inizio della pandemia in Puglia sono 6.152. 

Sicilia 

Calo dei contagi in Sicilia nelle ultime 24 ore. I nuovi positivi al Covid sono  607 (-287) a fronte però di un umero inferiore di tamponi processati, 26.316 (tasso di positività del 2,30%). Lieve calo dei decessi, 22 (-4). I guariti sono 2.712 mentre gli attuali positivi si attestano sul numero di 20.035 con un calo di 2.127. La riduzione riguarda pure il numero dei ricoverati nei reparti ordinari, 919 (-40), e nelle terapie intensive 125 (-8). Ed è proprio dalle terapie intensive che giunge la notizia più importante: nelle ultime 24 ore infatti non si registra nessun ingresso nelle rianimazioni dell'isola. 

Emilia-Romagna 

Rimane in sostanza stabile la curva dei contagi in Emilia- Romagna. Oggi si registrano 509 casi in più rispetto a ieri (di cui 219 asintomatici), su un totale di 22.014 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore (di cui 11.297 molecolari e 10.717 rapidi). La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi è del 2,3%. La situazione dei contagi nelle province vede in testa Parma con 118 nuovi casi, seguita da Reggio Emilia (101), Bologna e Rimini (entrambi 57). Quindi Ravenna (44), Forlì (38), Modena (28), Cesena (25), Ferrara (18), Piacenza (13) e il Circondario Imolese (10). I nuovi decessi sono 7, per un totale di 13.038 persone che hanno perso la vita dall'inizio dalla pandemia. Migliora la situazione negli ospedali: i pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 178 (-8 rispetto a ieri) mentre quelli negli altri reparti Covid sono 1.239 (-55).

Toscana

In Toscana 495 contagi (484 confermati con tampone molecolare e 11 da test rapido antigenico). Balzo, rispetto a ieri, dei decessi: registrati altri 38 morti. Forte calo dei ricoveri: sono 1.202, 61 in meno rispetto a ieri, di cui 188 in terapia intensiva, 7 in meno. Gli attualmente positivi sono oggi 15.916, -3,3% rispetto a ieri. Complessivamente, 14.714 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (481 in meno rispetto a ieri, meno 3,2%). Riguardo alle singole province, Firenze registra 146 casi in più rispetto a ieri, Prato 57, Pistoia 44, Massa Carrara 20, Lucca 20, Pisa 42, Livorno 23, Arezzo 76, Siena 31, Grosseto 36.

Veneto

Sono 493 i positivi registrati in Veneto nelle ultime 24 ore, dato che porta il totale a quota 418.637 (17.635 i positivi ad oggi), con una incidenza sui tamponi dell'1%. I deceduti sono 18, su un totale di 11.460. I ricoverati negli ospedali sono 1.117, 979 in area non critica (-31) e 138 (-10) in terapia intensiva. "È l'incidenza - sottolinea il governatore Luca Zaia - più bassa registrata".

Calabria 

Sono 280 in più, rispetto a ieri, le persone risultate positive al Coronavirus in Calabria su 3.329 tamponi eseguiti. Si registrano anche 4 nuovi decessi, che portano il totale delle vittime a 1.096 dall'inizio dell'emergenza sanitaria. Continua a diminuire il numero complessivo dei ricoveri passati nelle ultime 24 ore da 443 a 430 (-13). In particolare il calo odierno riguarda sia l'area medica (-12 rispetto a ieri, per 402 ricoveri complessivi), sia le terapie intensive (-1 rispetto a ieri, per 28 ricoveri complessivi).

Marche

Nelle ultime 24 ore, nelle Marche sono stati individuati 230 nuovi casi, l'8,8% rispetto ai 2.602 tamponi, molecolari e antigenici, processati all'interno del percorso per le nuove diagnosi. Il rapporto positivi-test effettuati è in lieve crescita: il giorno precedente era stato del 6,7%, con 151 nuovi casi su 2.258 tamponi. Il totale dei positivi individuati dall'inizio della crisi pandemica è salito così a 100.175. I nuovi casi sono stati individuati 52 in provincia di Macerata, 35 in provincia di Ancona, 84 in quella di Pesaro-Urbino, 12 nel Fermano, 35 nel Piceno e 12 fuori regione. Questi casi comprendono 41 soggetti sintomatici.

Abruzzo

Dati confortanti oggi in Abruzzo con nessun morto e 562 guariti. Rispetto a ieri si registrano 150 nuovi casi (di età compresa tra 7 mesi e 95 anni) su 6.321 test effettuati, di cui 4.67 tamponi molecolari e 2.254 test antigenici. Il tasso di positività del giorno è pari a 2,4%. In calo i ricoverati: sono 246 (-8 rispetto a ieri) i pazienti nei reparti non critici, mentre 24 (-1 rispetto a ieri con 0 nuovi ricoveri) in terapia intensiva. 

Sardegna

Sono 96 i nuovi casi accertati in Sardegna a fornte di 5.004 test effettuati. Si registrano anche altri 5 morti, con il bilancio delle vittime che sale a 1.427 dall'inizio dell'emergenza. In calo la pressione ospedaliera: sono 254 (-20) i ricoverati in reparti non intensivi, mentre sono 38 (-2) i pazienti in terapia intensiva. Le persone in isolamento domiciliare sono 14.660 e i guariti sono 39.480 (+367).

Friuli Venezia Giulia 

Oggi in Friuli Venezia Giulia su 6.062 tamponi molecolari sono stati rilevati 65 nuovi contagi con una percentuale di positività del 1,07%. Sono inoltre 2.032 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 10 casi (0,49%). I decessi registrati sono 4, a cui se ne aggiungono 2 pregressi. I ricoveri nelle terapie intensive scendono a 18 e si riducono anche quelli in altri reparti che risultano essere 120.

Le altre Regioni

In Basilicata 122 contagi e 4 morti. Nessun decesso e 108 nuovi positivi in Alto Adige. In Umbria 77 contagi e un morto. Sono 71 i nuovi positivi in Provincia di Trento. In Valle d'Aosta 23 casi e 2 decessi. In Molise 26 casi e 2 vittime.

Leggi anche:

Vaccini Covid, effetti collaterali: quali sono e quanto durano