La Ferrari, Mick e Stroll secondo Baldisserri

Luca Baldisserri può fregiarsi di un record forse imbattibile. È l’unico ad aver ricoperto il ruolo di uomo di fiducia in pista sia per Michael Schumacher che per Lance Stroll....
Motori

Brindando a Schumi junior in compagnia di…

Sapete, le piccole gioie della vita talvolta sbucano all’improvvio. Da tempo un gruppo di frequentatori di questo ameno luogo si era preso la briga di invitarmi per una serata...
Motori

E’ sempre bello tifare per Schumi

Sono curiosi gli incroci della vita. Avevo da tempo un appuntamento con l’amico Filippo Di Mario. Siciliano d’origine, da una vita trapiantato in Emilia, Filippo è un fotografo...

Vettel, tra orgoglio e pregiudizio

Vorrei tentare di dire qualcosa di definitivo, forse, su Seb Vettel. Come Antonio sul corpo di Cesare, non sono qui a negare l’evidenza. Cioè, è fuori discussione che nell’arco...
Motori

Crisi Ferrari, se io fossi Camilleri

Ho trovato bello l’intervento Instagram di Hamilton pro Vettel. Mi fa piacere prendere atto di non essere l’unico a considerare ancora e sempre Seb un grande campione. Ciò non...
Motori

Dentro l’autunno triste della Signora in Rosso

Le Cinque Settimane dell’incubo. Tra l’1 settembre, trionfale sabato tutto Rosso in quel di Monza, e il 7 ottobre, domenica della ormai certa consacrazione iridata di Lewis...
Motori

Arrivabene e i soliti sospetti

Pane per i denti dei miei amici cospirazionisti. Come sulla Settimana Enigmistica! Unisci i puntini e apparirà un disegno che… Come in un film di Alberto Sordi. Io so che tu...
Motori

S come Suzuka, S come Senna, S come Schumi

Io credo non sia un caso. Dubito fortemente possa trattarsi di una coincidenza. Come taluni frequentatori di questo ameno luogo forse rammenteranno, banalmente a mio parere...

Arrivabene alla Juve, Vettel al Bayern

Arrivabene alla Juventus? Allora Vettel va al Bayern Monaco. E Binotto passa alla sua (e mia) Inter… Naturalmente io non cosa cosa abbia in testa Andrea Agnelli. Conosco...
Motori

A Hamilton piace vincere facile

Vorrei citare un grande ingegnere del passato. Bettino Craxi. Parlando del rivale Giulio Andreotti, una volta l’ingegner Bettino disse: “Si crede una volpe ma prima o poi tutte...
Motori

Tra Mercedes e Ferrari lo spread si allarga

Una volta un caro amico purtroppo oggi al servizio della Mercedes mi ha detto: sai, se il finlandese sta davanti al Nero, allora significa che la nostra macchina va...

La Ferrari e un pilota chiamato Stalin

Come sempre, i numeri e i dati di un venerdì da Gran Premio vanno presi con le molle. A volte sono indicativi di una tendenza non modificabile. A volte no. La mia fede...
Motori

Silenzio, parla Leclerc

Oggi a Sochi Carletto terrà la prima conferenza ufficiale da neo ferrarista. Per quel niente che lo conosco, suppongo dirà cose sensate. Il ragazzo ha un suo equilibrio. Gli...
Motori

Giovinazzi in Alfa con Kimi, gran cosa!

E’ fatta. Giovinazzi in Alfa con Kimi nel 2019. Notizia bellissima, che pone fine a un digiuno di presenze italiche sulla griglia di partenza dei Gp durato sin troppo a lungo....

Addio al meccanico che stava morendo con Senna

Mi pare di aver già scritto, in questa sede, che non si muore fin quando qualcuno sarà in grado di conservare il ricordo di noi. Per questo saluto per l’ultima volta Maurizio...
Motori

Forghieri e la Ferrari di ieri, oggi, domani

Come avevo annunciato, sono stato a Formigine a presentare il bel libro di Paolo Scaramelli. Tanta tanta gente. Molta emozione. Tutta la vecchia Ferrari è un po’ della nuova....
Motori

Il libro di Scaramelli, perché amiamo la Ferrari

Ho sempre pensato che mi sarebbe piaciuto tanto vivere ai box i giorni ruggenti della era Villeneuve. Ma ero troppo giovane. Per fortuna i meccanici di allora mi presero sotto...

L’anatema di Trulli su questa F1

Una delle cose belle del mio mestiere è la persistenza di amicizie nate per comune frequentazione dello stesso ambiente. Nel caso di Jarno Trulli, l’ho visto arrivare in...
Motori

Don Sergio e la Ferrari categoria dello spirito

“Leo, io dico che sarebbe il caso che tu, dopo tanto tempo, ti confessassi”. “Meglio di no, reverendo. Ci metteremmo minimo due giorni e comunque sono irredimibile”. “Guarda...