Venerdì 21 Giugno 2024

Qs, Politecnico Milano migliore università italiana

E' 111esimo su 1503 atenei, miglior risultato di sempre

Qs, Politecnico Milano migliore università italiana

Qs, Politecnico Milano migliore università italiana

Nella classifica 2025 Qs, il Politecnico di Milano (111° a livello globale) emerge ancora una volta come la migliore università italiana. Il miglioramento significativo di 16 posizioni rispetto all'anno precedente evidenzia la continua eccellenza di questo ateneo. Ha ottenuto il punteggio più alto a livello nazionale per la "Reputazione presso i datori di lavoro", posizionandosi al 82mo posto a livello mondiale, in crescita di 17 posti rispetto alla scorsa edizione. Questo, insieme al fatto che è l'università con la più alta proporzione di studenti internazionali in Italia, sottolinea il suo impegno per l'interconnessione globale e la diversità. E' il miglior risultato di sempre per una università italiana. La Sapienza Università di Roma si distingue come la seconda università di punta in Italia, salendo al 132mo posto a livello mondiale. La Sapienza ha mostrato una performance notevole nell'indicatore "Rete di Ricerca Internazionale", posizionandosi al 41mo posto a livello globale. Inoltre, ha ottenuto un risultato lodevole nell' indicatore "Risultati Occupazionali dei Laureati", piazzandosi al 87mo posto, avendo guadagnato quattordici posizioni. Questi risultati evidenziano l'importanza che l'università attribuisce alla ricerca di alto livello e alla preparazione dei laureati per il mercato del lavoro. In terza posizione in Italia, l'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna (133esima a livello mondiale) ha registrato una crescita di ventuno posizioni rispetto all'anno precedente. L'Università di Bologna ha ottenuto un'ottima performance nell'indicatore "Reputazione Accademica", classificandosi al 69mo posto a livello globale, in salita di sei posizioni. Questo sottolinea la sua dedizione all'eccellenza accademica e il suo impegno continuo per l'avanzamento della conoscenza. L'Università degli Studi di Padova (236mo posto livello globale) è tra le prime cento al mondo per la rete internazionale di ricerca, classificandosi al 79mo posto e al 110° posto per l'indicatore della "Sostenibilità". Questo sottolinea l'efficace impegno dell'Università di Padova nel promuovere pratiche sostenibili e responsabili, a conferma della sua dedizione a un futuro più verde e sostenibile. Il Politecnico di Bari (580°), ha ottenuto un ottimo un risultato nell'indicatore "Citazioni per Docente", classificandosi al 129° posto a livello mondiale. Questo punteggio - affermano i ricercatori di Qs - sottolinea la qualità dell'attività di ricerca svolta dalla facoltà del Politecnico di Bari e il suo notevole impatto sulla comunità scientifica internazionale. Questa edizione della classifica comprende 1.500 università in 106 Paesi.