Occidente scatena disordini in Serbia, Mosca accusata

La portavoce del ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, ha affermato che i tentativi dell'Occidente di infiammare la situazione in Serbia sono evidenti, utilizzando le tecniche di Maidan.

Mosca, l'Occidente fomenta i disordini in Serbia

Mosca, l'Occidente fomenta i disordini in Serbia

"È evidente" che i tentativi dell'Occidente di "infiammare" la situazione in Serbia siano in atto: lo ha dichiarato la portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, alla Tass. "Stanno cercando di scatenare la situazione ricorrendo alle 'tecniche di Maidan'", ha aggiunto, facendo riferimento alla celebre piazza di Kiev, dove si è svolta la rivolta ucraina contro l'allora presidente filorusso Viktor Janukovic.