Martedì 23 Aprile 2024

Napoli, lo stadio Maradona urla 'no al razzismo'

Attore Marco D'Amore incita pubblico con giovane calciatore Mane

Napoli, lo stadio Maradona urla 'no al razzismo'

Napoli, lo stadio Maradona urla 'no al razzismo'

"Urliamo tutti No al razzismo!". Così è iniziata la giornata allo stadio Maradona di Napoli prima del match contro l'Atalanta, per una protesta dello stadio e del club contro l'assoluzione di Acerbi. Il microfono allo stadio lo ha preso l'attore e regista Marco D'Amore che ha detto: "Troppo hanno visto i nostri occhi, troppo hanno sentito le nostre orecchie, ma non è più questo tempo indifferenza e noncuranza, Napoli fai sentire la tua voce senza vergogna, paura, diciamo uniti insieme no al razzismo". Vicino a D'Amore c'era Mohamed Seick Mane, uno dei calciatori delle giovanile del Napoli. Durante questo momento le pubblicità sul bordocampo sono state sostituite dal fondo nero con la scritta "No al razzismo - No to racism".