Iran, attacco al quartier generale del Mossad a Erbil

Le Guardie rivoluzionarie iraniane hanno rivendicato di aver distrutto un quartier generale del Mossad nel Kurdistan iracheno, affermando che l'obiettivo era il centro per lo sviluppo di operazioni di spionaggio e azioni terroristiche. Le operazioni offensive continueranno fino alla vendetta dei martiri. (159 caratteri)

Iran, 'distrutto il quartier generale del Mossad a Erbil'
Iran, 'distrutto il quartier generale del Mossad a Erbil'
Le Guardie Rivoluzionarie iraniane hanno dichiarato di aver attaccato e distrutto uno dei principali quartier generali del servizio di spionaggio del regime sionista (Mossad) nella regione del Kurdistan iracheno, durante un raid con missili balistici su Erbil, nel nord dell'Iraq. La notizia è stata diffusa dall'agenzia iraniana Fars. Secondo il comunicato, l'obiettivo dell'attacco era il centro operativo responsabile dello sviluppo di operazioni di spionaggio e della pianificazione di azioni terroristiche nella regione, in particolare nel nostro amato Paese. Il comunicato conclude affermando che le operazioni offensive continueranno fino a quando non sarà stata vendicata l'ultima goccia di sangue dei martiri.