Martedì 28 Maggio 2024

Domiciliari a capo di Gabinetto Toti , 'ha agevolato mafia'

Matteo Cozzani avrebbe favorito il clan Cammarata di Riesi

Domiciliari a capo di Gabinetto Toti , 'ha agevolato mafia'

Domiciliari a capo di Gabinetto Toti , 'ha agevolato mafia'

Arresti domiciliari anche per Matteo Cozzani, capo di gabinetto e braccio destro del presidente della Regione Liguria Giovanni Toti. E' accusato di corruzione elettorale, aggravato dalla circostanza di cui all'art. 416-bis.1 c.p. perché, per l'accusa, avrebbe agevolato l'attività di Cosa Nostra. In particolare avrebbe agevolato il clan Cammarata del Mandamento di Riesi con proiezione nella città di Genova. E' accusato anche di corruzione per l'esercizio della funzione.