Mercoledì 17 Aprile 2024

Cremlino, 'non riconosciamo i mandati di arresto della Cpi

Ieri sono stati condannati 2 ufficiali russi

Cremlino, 'non riconosciamo i mandati di arresto della Cpi

Cremlino, 'non riconosciamo i mandati di arresto della Cpi

La Russia non riconosce i mandati di arresto della Corte penale internazionale, compresi quelli emessi nei confronti di alti ufficiali di Mosca. Lo ha detto oggi il portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, commentando la decisione annunciata ieri dalla stessa Corte contro due ufficiali russi.