Martedì 28 Maggio 2024

Corruzione: Pd Liguria, Toti si dimetta e nuove elezioni

PD, indagine certifica modo disgustoso di fare politica

Corruzione: Pd Liguria, Toti si dimetta e nuove elezioni

Corruzione: Pd Liguria, Toti si dimetta e nuove elezioni

"Quanto emerso dalle indagini dell'inchiesta certifica un modo disgustoso di fare politica, volta solo alla gestione e alla spartizione del potere. La magistratura farà il suo corso rispetto alle singole responsabilità penali, oggi però si deve chiudere la stagione del centrodestra in Liguria. Toti si dimetta e ci siano subito nuove elezioni". Lo chiede in una nota il Partito Democratico della Liguria. "In questi anni il Partito Democratico a tutti i livelli ha denunciato i danni e le conseguenze che questa gestione della politica ha causato alla sanità, al lavoro, alle infrastrutture, ai servizi sociali - scrive ancora il Pd della Liguria in una nota -. Certe politiche clientelari hanno minato un'economia basilare per la Liguria. Quanto emerge evidenzia come porto, supermercati siano stati trasformati in centri di pratiche e comportamenti torbidi, l'altra faccia di campagne di comunicazione di una feroce arroganza politica". Per il Partito Democratico è "difficile oggi non pensare che dal disastro della sanità ligure a quello della scuola siano frutto di un disegno che voleva consegnare la Liguria a singoli segmenti del mercato e del profitto. Lo abbiamo ripetuto tante volte passando per il fronte del no, ma che era solo il fronte del fare le scelte giuste, coinvolgendo i cittadini e favorendo la partecipazione. Lontano da quelle logiche commissariali con la messa all'angolo costante dell'opposizione e della democrazia. La poca distanza dalle scadenze elettorali sollecitano una mobilitazione civica: in nome della moralità della politica e di un'idea di Liguria diversa. La giustizia farà il suo corso. Ora, però, serve un cambio di passo. La Liguria ha bisogno di guardare al futuro e avviare un processo di rigenerazione".