Sabato 15 Giugno 2024

Cirio verso bis in Piemonte. Sfida ballottaggi a Bari-Firenze

C.sinistra avanti in molte città.Campobasso-Potenza al c.destra

Cirio verso bis in Piemonte. Sfida ballottaggi a Bari-Firenze

Cirio verso bis in Piemonte. Sfida ballottaggi a Bari-Firenze

Il governatore uscente del Piemonte Alberto Cirio si avvia alla riconquista della Regione. In base agli instant poll di Opinio, il presidente piemontese sarebbe avanti con una forchetta tra il 50 e il 54%. La sfidante, Gianna Pentemero (centrosinistra) si fermerebbe tra il 34%-38%. Ma la conferma dei risultati si avrà in giornata dopo l'avvio dello spoglio che inizierà alle 14. Sfida rinviata ai ballottaggi invece per Firenze e Bari e Caltanisetta . Nel capoluogo toscano la candidata del Pd, Sara Funaro è prima con una forchetta tra 40.5-44.5%, a seguire il candidato del centrodestra Eike Schmidt con 32.5-36.5%. Si tornerà alle urne anche nel capoluogo pugliese dove il candidato del Pd Vito Leccese - che si alleerà al Movimento Cinque Stelle è dato tra il 42-46% e sfiderà il leghista Fabio Romito tra il 32-35%. Nella città siciliana torneranno a sfidarsi Walter Tesauro del centrodestra con una forchetta tra il 37-41% ed Annalisa Petitto tra il 30-34%. A Cagliari e a Bergamo il centrosinistra va verso la vittoria al primo turno: nel primo exit poll per le comunali di Cagliari Massimo Zedda (centrosinistra) ha una forchetta tra il 59 e il 63%, mentre Alessandra Zedda (centrodestra) è al 31-35%. Nella città lombarda invece Elena Carnevali che guida la coalizione di centrosinistra è tra il 53-57% contro 39-43% di del candidato del centrodestra Andrea Pezzotta. Sfida tra due donne a Perugia dove è avanti sempre il centrosinistra con Vittoria Ferdinandi che ha una forchetta tra il 49-53%, mentre la candidata del centrodestra Margherita Scoccia è al 44-48%. Il centrodestra va verso la vittoria a Campobasso con il candidato di centrodestra Aldo De Benedettis che ha una forchetta tra 49-53%, seguito dalla candidata di centrosinistra Marialuisa Forte con il 31-35%. Fdi, Lega e Forza Italia sono avanti anche in Basilicata e in Abruzzo. A Potenza Francesco Fanelli (centrodestra) è tra il 47,5-51,5%, mentre Vincenzo Telesca (Pd) è al 21-25%. A Pescara il sindaco uscente Carlo Masci (centrodestra) è tra il 47,5-51,5%, mentre il candidato di centrosinistra Carlo Costantini è al 34-38%.