Venerdì 24 Maggio 2024

Borsa: l'Europa di buon passo, Milano in testa a +1%

Il gas torna in negativo. Lo spread è stabile a 132 punti

Borsa: l'Europa di buon passo, Milano in testa a +1%

Borsa: l'Europa di buon passo, Milano in testa a +1%

Le Borse europee confermano il buon passo con Milano sempre in testa. E anche i future su Wall Street restano orientati al rialzo. A spingere il Ftse Mib (+1,05% a 34.699 punti), le evidenze in particolare di Iveco (+5,8%) dopo i conti con la conferma della guidance sull'anno e Leonardo (+3,5%) in scia alla cessione di Wass a Fincantieri (+0,64%). Tra i primi anche Nexi (+3,4%) sempre dopo la trimestrale così come Pirelli (+2,8%) e Mediobanca (+2,3%). Smalto anche di Enel (+3,15%) che ha venduto le partecipazioni in Perù. Fuori dal paniere principale lente su Bff Bank crollata a -32% dopo i rilievi da parte di Banca d'Italia. Tra le altre Piazze, Parigi guadagna lo 0,86%, Francoforte lo 0,7% e Londra lo 0,88%. L'indice d'area, lo stoxx 600, guadagna quasi un punto percentuale con i titoli legati ai servizi di pubblica utilità e l'energia sempre in luce. Lo spread tra Btp e Bund resta sui 132 punti con il rendimento del decennale italiano in calo di 4 punti base al 3,78%. Sul fronte del commodity è volatile il gas che ripassa in negativo con il prezzo che cede l'1,7% a 30,4 euro. Il petrolio prosegue positivo con il wti sempre vicino a 80 dollari (+0,7%) e il brent a sopra 84 dollari al barile (+0,5%). Infine per i cambi l'euro è piantato a 1,0780 dollari.