Bce, 'senza nuovi shock la crescita riparte da quest'anno'

Il bollettino: 'La domanda estera spingerà l'export'

"I dati più recenti per il quarto trimestre del 2023 indicano che la crescita rimarrà probabilmente moderata, mentre il mercato del lavoro dovrebbe rallentare. Ci si attende che la crescita inizi a recuperare all'inizio del 2024, in assenza di ulteriori shock", anche grazie al ridursi degli effetti di condizioni di finanziamento sfavorevoli. Lo scrive la Bce nel bollettino economico. Inoltre, il calo dell'inflazione dovrebbe contribuire a far aumentare i redditi reali e la crescita dell'export dovrebbe allinearsi al miglioramento della domanda estera.