23 apr 2022

F1 Gp Imola: le strategie di gara. Sfida fra Verstappen e Leclerc

Dopo la Sprint Race l'olandese della Red Bull e il monegasco della Ferrari primo e secondo. Incognita maltempo per la corsa di domani

gabriele sini
Sport
Charles Leclerc (Ansa)
Charles Leclerc (Ansa)

Imola, 23 aprile 2022 - Max Verstappen scatterà dalla pole position nel Gran Premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagna. Il Campione del Mondo della Red Bull ha vinto la Sprint Race di quest'oggi, superando Charles Leclerc nelle ultime tornate dei 21 giri a disposizione. Sarà ancora lotta a due per la vittoria ad Imola, tra l'olandese e il monegasco, che hanno iniziato a sportellarsi già dalla giornata odierna. Alle loro spalle ci saranno i rispettivi compagni di squadra, Sergio Perez e Carlos Sainz. Quest'ultimo è stato autore di un'ottima rimonta dal decimo posto ottenuto in qualifica ieri, a causa di un errore che lo aveva portato contro le barriere. Incolore la prestazione delle Mercedes, con George Russell che scatterà undicesimo e Lewis Hamilton che sarà solamente quattordicesimo.

Gp Imola: le strategie di gara

Le condizioni meteorologiche saranno fondamentali per capire come si svolgerà la corsa. I favoriti sono, come sempre, Max Verstappen e Charles Leclerc. Red Bull e Ferrari hanno mostrato un passo migliore di tutti sotto la pioggia, perlomeno con poco carburante a bordo, mentre i test standard di passo gara sono stati svolti solamente oggi in mattinata con la pista asciutta. In quest'ultimo caso, le Rosse sembrano avere qualcosina in più, ma è da verificare il degrado gomme e il graining, che hanno dato qualche grattacapo al pilota monegasco oggi con le gomme soft.

Proprio la gomma più morbida, però, non dovrebbe essere utilizzata nel Gran Premio di domani. Secondo quanto dichiarato dal responsabile della Pirelli, Mario Isola, la gara dovrebbe risolversi in un solo pit stop, con una strategia medie-dure o viceversa. Discorso che cambia totalmente, ovviamente, in caso in cui la pioggia facesse capolino sul circuito, come previsto alla vigilia dai team. Con pista bagnata occhio ai tempi delle McLaren, che avevano già sorpreso venerdì con il terzo posto in qualifica di Lando Norris.

Leggi anche: MotoGp Portimao, Zarco parte in pole

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?