23 apr 2022

F1 Imola: Verstappen vince la Sprint Race, Leclerc beffato. Griglia di partenza del Gp

L'olandese partirà dalla pole domani nel Gran premio. Secondo il monegasco che riesce nel sorpasso in partenza ma poi subisce il ritorno del campione del mondo. Terzo posto per Perez con la Red Bull, quarta la Ferrari di Carlos Sainz

IMOLA 23-04-2022  GRAN PREMIO ROLEX GP DEL MADE IN ITALY E DELL'EMILIA ROMAGNA 
NELLA FOTO CHARLES LECLERC  ALLA VARIANTE ALTA CURVA GRESINI DELL'AUTODROMO "ENZO E DINO FERRARI" DI IMOLA
©SANNA/AG ALDO LIVERANI SAS
Leclerc sul circuito di Imola (Alive)

Imola, 23 aprile 2022 - Leclerc non riesce nel colpaccio e chiude in seconda posizione la Sprint Race di oggi a Imola dove si disputa il Gran premio del Made in Italy e dell'Emilia Romagnaquarta tappa del mondiale di Formula 1. Una marea rossa popolava gli spalti del circuito per l'atteso ritorno dei bolidi sul circuito Ferrari: il sostegno per la Rossa si è sentito ma non è bastato. La mini gara è scattata alle 16.30 con l'immediato sorpasso di Leclerc, secondo in griglia, su Verstappen, ieri il più veloce nelle qualificheSubito dopo safety car in pista per un contatto tra l'Alfa Romeo di Zhou e l'Alpha Tauri di Gasly, con il primo che è finito contro le barriere di protezione. Dopo 19 giri su 21 il monegasco è ancora in testa, ma nel rush finale il campione del mondo riesce a passare. Terzo posto per Sergio Perez con la Red Bull, 4/a la Ferrari di Carlos Sainz, che ha recuperato dalla decima posizione di partenza. Completano le 8 posizioni - che garantiscono punti (da 8 a 1) alla classifica piloti - Lando Norris (McLaren), Daniel Ricciardo (McLaren), Valtteri Bottas (Alfa Romeo) e Kevin Magnussen (Haas). La classifica della Sprint Race determina la griglia di partenza del Gp in programma domani alle 15. 

Approfondisci:

F1 Imola Sprint race: le pagelle di Leo Turrini

Griglia di partenza del Gp

1 - 1 Verstappen 30:39.567 ; 2 - 16 Leclerc 0:30:42.542 +2.975
3  - 11 Perez 0:30:44.288 + 4.721; 4 - 55  Sainz 0:30:57.145 +17.578
5  - 4  Norris lando 0:31:04.128 +24.56; 6 - 3 Ricciardo 0:31:07.307 +27.740
7 - 77 Bottas 0:31:07.700 +28.133 8; 20 - Magnussen 0:31:10.279 +30.712
9  - 14 Alonso fernando 0:31:11.845 +32.278;10 - 47 Schumacher 0:31:13.340 +33.773
11 - 63 Russell 0:31:15.851 +36.284; 12  - 22  Tsunoda 0:31:17.865 +38.298
13 - 5 Vettel 0:31:19.744 +40.177:14 - 44 Hamilton 0:31:21.026 +41.459
15 - 18 Stroll lance 0:31:22.477 +42.910; 16 - 31; Ocon 0:31:23.084 +43.517
17 - 10 Gasly pierre 0:31:23.361 +43.794;18 - 23 Albon 0:30:39.567 +48.871
19 - 6 Latifi 0:30:39.567 +52.017; 20 - 24 Zhou rit

Leclerc: sostegno incredibile

Charles Leclerc si augura un "altro finale per domani, partiremo comunque in prima fila". Il ferrarista ha sentito tutto il tifo dagli spalti e ha commentato così la gara sprint di oggi: "È incredibile ogni volta che corriamo in Italia vedere questo sostegno pazzesco. Abbiamo faticato con le gomme, dobbiamo analizzare tutto per domani e fare in modo di essere pronti". 

Profondo Rosso, il blog di Leo Turrini

Gp Imola, rivivi il live della sprint race

Prove libere oggi: Leclerc terzo

Il miglior tempo nella seconda e ultima sessione di prove libere di stamani è di George Russell con Mercedes. Dopo la giornata da dimenticare di ieri le Frecce d'argento si riportano davanti con il britannico che ferma il cronometro nel suo miglior giro, sull'1'19"457. Alle sue spalle, in seconda posizione, la Red Bull di Sergio Perez a meno di un decimo mentre la prima delle Ferrari è quella di Charles Leclerc che si piazza in terza posizione con un ritardo di poco meno di 3 decimi da Russell. Quarto tempo, invece, l'altra Mercedes di Lewis Hamilton davanti all'Alpine di Fernando Alonso e all'altra Rossa di Carlos Sainz. Settimo tempo per Max Verstappen con le due Alpha Tauri di Tsunoda e Gasly e l'Alfa Romeo di Zhou a chiudere la top ten. 

Approfondisci:

Sprint race F1 Imola, come funziona: orari, punti e pole. Il regolamento

Binotto: presto per parlare di competitività

L'autodromo Enzo e Dino Ferrari di Imola registra il tutto esaurito per il ritorno della Formula 1 in casa della Rossa. C'è una ritrovata passione per il Cavallino dopo l'esordio positivo della stagione. Ma per Mattia Binotto è "presto per per dare un giudizio sulla competitività delle vetture. Siamo consapevoli che la strada è lunga, e credo si potrà farlo dopo cinque gare. A Barcellona potremo avere un'idea migliore, quando diverse squadre potranno fare aggiornamenti". Il team principal della Ferrari non si è sbilanciato sulle prestazioni delle Rosse in conferenza stampa poco prima della seconda sessione di prove libere del Gp del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna di F1.  E l'errore di Carlos Sainz, che gli è costato l'uscita di strada ieri in Q2 e la partenza dalla decima posizione nella Sprint di oggi? "Non penso sia una questione di adattamento. Ha fatto un paio di errori, ma va sempre più veloce. Forse deve gestire la pressione".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?