Mancini e il suo staff
Mancini e il suo staff

L'attesa è finita: tra pochi minuti hanno inizio gli Europei 2020 con il debutto dell'Italia contro la Turchia. Allo stadio Olimpico di Roma, di fronte a 15.900 spettatori (ossia il 25% della capienza massima dell'impianto), la Nazionale di Roberto Mancini affronta la Turchia nel primo match valido per il girone A. Le ultimissime da Roma riportano le formazioni ufficiali che non riservano sorprese. Il commissario tecnico schiera la sua Italia con il 4-3-3, con Donnarumma in porta, Florenzi e Spinazzola (favorito su Emerson Palmieri) da terzini, Bonucci-Chiellini coppia centrale. Nessun dubbio nemmeno a centrocampo, dove le chiavi le avrà fra i piedi Jorginho, affiancato da Barella e Locatelli. In avanti ecco il tridente composto da Insigne, Immobile e Berardi

Qui Turchia

Fondamentale per gli Azzurri partire con il piede giusto, sia per togliersi un po' di pressione di dosso, sia per indirizzare in proprio favore l'andamento del raggruppamento, che vedrà Svizzera e Galles confrontarsi nella giornata di domani. Serve lanciare un messaggio forte alle rivali, contro comunque un avversario che, durante le qualificazioni, ha dimostrato il proprio valore, chiudendo alle spalle della Francia, battuta in casa e fermata sul pari in terra transalpina. Un biglietto da visita mica male per la selezione guidata da Senol Gunes, che utilizza il 4-1-4-1) con Yokuslu e Kaan in mediana davanti alla difesa, dove ci sarà anche lo juventino Demiral. Sulla trequarti non mancherà un altro "italiano" come il milanista Calhanoglu, mentre da unica punta agirà Yilmaz.

Formazioni ufficiali

Italia (4-3-3): Donnarumma; Florenzi, Bonucci, Chiellini, Spinazzola; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi, Immobile, Insigne. All. Mancini. 

Turchia  (4-1-4-1): Cakir; Celik, Demiral, Soyuncu, Meras; Youkuslu; Karaman, Tufan, Calhanoglu, Yazici; Yilmaz. All: Gunes.

La cerimonia

Pochi minuti prima del calcio di inizio di Italia-Turchia, l'Olimpico ospiterà la cerimonia di apertura dell'Europeo. Cerimonia che comincerà con un video con un conto alla rovescia che mostra gli ultimi 60 anni degli Europei. Dopodiché l'azione si sposterà in campo, con Francesco Totti e Alessandro Nesta ad accogliere i tifosi. Sarà poi la musica la protagonista, con la banda della Polizia di Stato che suonerà il brano "Guglielmo Tell" di Gioacchino Rossini, durante il quale 24 atleti delle sezioni giovanili dei Gruppi Sportivi Fiamme Oro, assieme a ballerini professionisti, disegneranno una coreografia usando delle sfere giganti di elio e stabilendo un dialogo visivo con 12 percussionisti aerei posizionati intorno al tetto dello stadio. Infine, Alessandro Bocelli eseguirà l'aria "Nessun Dorma", mentre i 24 palloncini formeranno un unico grappolo, e Martin Garrix, Bono e The Edge si esibiranno in una performance virtuale. 

Orario e dove vederla

Il match fra Italia e Turchia è in programma alle 20:45 e verrà trasmesso sia dalla Rai, su Rai Uno (numero 1 e 501 HD digitale terrestre), sia da Sky, su Sky Sport Uno (numero 201 satellite, 472 e 482 digitale terrestre), Sky Sport Football (numero 203 satellite) e Sky Sport (numero 251 satellite). Sarà possibile seguire la gara anche in streaming, utilizzando i siti o le applicazioni di Rai Play (accessibile a tutti gratuitamente) e Sky Go (solo per gli abbonati), oppure Now Tv, la piattaforma live e on demand di Sky, che consente a chi acquista il pacchetto Sport di seguire ogni gara dell'Europeo.

 

La diretta dalle 20:45

 

 

Leggi anche

 Il programma tv degli Europei