Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
13 giu 2022

Elezioni Genova 2022: Marco Bucci confermato sindaco

Dello Strologo: "Ho fatto i complimenti a Bucci. Il dato dell'affluenza è molto triste e preoccupante". Pd supera la lista Bucci sindaco. Astensionismo record

13 giu 2022

Genova, 14 giugno 2022 - Alle elezioni comunali di Genova, il candidato di centrodestra e sindaco uscente Marco Bucci si avvia alla riconferma con il 55,38%, seguito dal candidato Ariel Dello Strologo, sostenuto dal centrosinistra e dal M5s al 38,12%. Il candidato Mattia Crucioli (Uniti per la Costituzione) è al 3,54%, la candidata Antonella Marras (Rifondazione comunista-pci-sinistra anticapitalista) è all'1,93%, Cinzia Ronzitti (Partito comunista dei lavoratori) è allo 0,42%, Giacomo Martino Manzano Olivieri (3V) è allo 0,35%, Carlo Carpi (Insieme per Genova) è allo 0,25%.

I partiti in Consiglio comunale

Si definisce così la nuova composizione del Consiglio comunale genovese, anche se per i nomi si dovrà aspettare ancora qualche ora, oltre naturalmente alle decisioni che prenderà il sindaco Marco Bucci per costruire la sua seconda giunta. Nella Sala Rossa di Palazzo Tursi, la maggioranza potrà contare su 25 preferenze: quella del sindaco riconfermato, nove consiglieri della sua civica Vince Genova e altri due di Genova Domani, quattro di Fratelli d'Italia e altrettanti della totiana Liguria al centro, solo tre per la Lega, e uno a testa per Forza Italia e Udc. Sul fronte opposizione, assieme ad Ariel Dello Strologo entrano 14 rappresentanti della coalizione giallorossa: il Pd pareggia la compagine di Vince Genova e porta nove consiglieri, andando vicino al raddoppio dei cinque uscenti; due gli eletti con la civica dell'avvocato e altrettanti con la nuova lista Europa Verde-Sansa-Linea condivisa, uno solo il rappresentante di M5s, una disfatta rispetto ai cinque del 2017. A completare l'assise ci sarà il senatore dell'Alternativa e candidato sindaco per Uniti per la Costituzione, Mattia Crucioli.

Risultati elezioni comunali 2022: lo spoglio in diretta città per città

Marco Bucci al voto nel seggio elettorale di via Fieschi, Genova (Ansa)
Marco Bucci al voto nel seggio elettorale di via Fieschi, Genova (Ansa)

Dello Strologo: "Ho fatto i complimenti a Bucci"

"Ho sentito Marco Bucci al quale ho fatto i complimenti per quella che probabilmente sarà una vittoria", così il candidato sindaco del campo progressista, Ariel Dello Strologo al proprio point elettorale, commentando l'andamento dello scrutinio. "Gli ho augurato di fare il meglio per la nostra città" ha aggiunto il principale sfidante del primo cittadino che va verso la riconferma. "Siamo stati scelti per governare, Bucci, e io per fare l'opposizione da appena il 43% della popolazione. Questo è il dato più importante e preoccupante. Leggeremo con attenzione i dati sull'astensionismo per capire chi ha colpito di più ma soprattutto per capire perché così tanta gente ritiene irrilevante scegliere il sindaco della sua città", ha concluso Dello Strologo. 

Bucci: "Domani si ricomincia a lavorare"

"È una bella giornata, un risultato di cui siamo tutti contenti. Voglio ringraziare i genovesi che hanno avuto fiducia in me e ribadire che farò il possibile per essere il sindaco di tutti, indipendentemente da chi hanno votato e se sono andati a votare". Così il sindaco di Genova, Marco Bucci, arrivando al point di coalizione, per festeggiare la vittoria alle elezioni comunali che lo hanno confermato alla guida della città per altri cinque anni. "Penso che sia importante ricordare che domani si ricomincia a lavorare perché abbiamo molti fondi da spendere e progetti importanti da portare avanti - prosegue - sono contento che si possa lavorare altri cinque anni per la città internazionale che i genovesi vogliono". Bucci si dice "contento che Ariel (Dello Strologo, ndr) mi abbia telefonato circa mezz'ora fa e mi fa molto piacere che abbia detto che farà un'opposizione seria e costruttiva perché in questi cinque anni ho avuto un'opposizione strumentale. La città cambierà molto, dal punto di vista dello sviluppo, dell'economia e del lavoro". Infine, sottolinea che "la mia lista ha avuto un grande successo, anche se non abbiamo ancora un dato definitivo: vuol dire che Genova ha apprezzato il lavoro della lista civica e delle persone che ci sono".

I risultati in diretta

.

 

.

Risultati elezioni comunali 2022: gli exit poll. Tutto sul voto del 12 giugno

Elezioni comunali 2022: destra avanti nelle grandi città. Tommasi in contropiede a Verona

Affluenza

Nei 20 Comuni chiamati al voto in Liguria, si è recato alle urne solo 45,96% degli aventi diritto, contro il 50,7% di cinque anni fa e il 54,72% della media italiana. Peggio fa solo il Molise con il 45,63% nei 18 Comuni al voto. Il capoluogo ha la terza affluenza più bassa tra i comuni liguri: a Genova, città più grande ma non più popolosa d'Italia al voto ieri, è andato ai seggi solo il 44,14% degli aventi diritto, un calo inesorabile dal 48,39% del 2017 che trascina inevitabilmente indietro tutta la media regionale. Il calo è ancora più netto rispetto alle regionali di settembre 2020, quando votò il 53,67% dei genovesi. A livello assoluto, ieri sono andati a votare per le comunali solo 211.986 genovesi, contro i 237.679 di cinque anni fa: 25.693 in meno, calo decisamente maggiore rispetto alla platea elettorale diminuita di poco più di 10.000 unità. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?