Tokyo, 27 luglio 2021 - Sarà finale dei 200 stile libero per Federica Pellegrini alle Olimpiadi di Tokyo 2020. La nuotatrice italiana, per la quinta edizione consecutiva dei Giochi Olimpici, prenderà parte all'atto conclusivo della gara di cui è stata campionessa olimpica nel 2008 a Pechino. La finale dei 200 stile libero si disputerà domani mercoledì 28 luglio, nella notte italiana alle 3.41 (in Giappone saranno le 10.41). La gara della Pellegrini sarà visibile in diretta (anche in streaming) su Rai2, su Discovery+, su Eurosport Player e sul canale di Eurosport su Dazn.

Il programma del nuoto

Gli italiani in gara il 28 luglio

Il tempo della Pellegrini

Nella semifinale la 'Divina' ha strappato il pass per la quinta finale olimpica consecutiva dei 200 stile libero grazie al terzo tempo in batteria (settimo assoluto): 1'56'44, dietro all'americana Kathy Ledecky e alla ceca Barbora Seemanova.

Le parole di Federica

E ora "solo divertimento". Federica, in lacrime, si gode la quinta finale olimpica. A 33 anni, vale la storia. "Non era l'obiettivo minimo, questo era il mio vero obiettivo per questa Olimpiade", spiega la Divina. "Era un obiettivo difficile perché il livello si è alzato molto", dice. "Ringrazio il mio meraviglioso staff che mi ha seguito in questi due anni", aggiunge la Pellegrini. "È tutto molto bello - prosegue -. E ora solo divertimento per il mio ultimo 200 stile". 

Pellegrini in finale: le avversarie

Le avversarie di Federica Pellegrini nella finale dei 200 stile libero saranno dunque Ariarne Titmus (Australia), Sb Haughey (Hong Kong), Kathy Ledecky (Usa), Junxuan Yang (Cina), Barbora Seemanova (Repubblica Ceca), Penny Oleksiak (Canada) e Madison Wilson (Australia).

Pellegrini: i risultati nelle finali olimpiche

Oltre al successo a Pechino 2008, Federica Pellegrini nelle altre quattro finali delle Olimpiadi disputate nei 200 stile libero ha raccolto una medaglia d'argento ad Atene 2004, un quinto posto a Londra 2012 e un quarto posto a Rio 2016.

Olimpiadi in tv: gli italiani in gara il 27 luglio. Dove vederle, streaming e differita