Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
14 feb 2022

Olimpiadi invernali 2022: i risultati del 14 febbraio. Italia senza medaglie

È ufficiale: Goggia in gara nella libera. Ottimo quinto posto nella danza su ghiaccio per la coppia Guignard-Fabbri. Nel Freestyle Slopestyle, Bertagna è in finale

14 feb 2022
epa09754782 Silvia Bertagna of Italy during Women's Freestyle Skiing Slopestyle qualification at the Zhangjiakou Genting Snow Park at the Beijing 2022 Olympic Games, Beijing municipality, China, 14 February 2022.  EPA/MAXIM SHIPENKOV
Silvia Bertagna (Ansa)
epa09754782 Silvia Bertagna of Italy during Women's Freestyle Skiing Slopestyle qualification at the Zhangjiakou Genting Snow Park at the Beijing 2022 Olympic Games, Beijing municipality, China, 14 February 2022.  EPA/MAXIM SHIPENKOV
Silvia Bertagna (Ansa)

La decima giornata alle Olimpiadi invernali a Pechino non ha portato medaglie all'Italia. Da registrare però l'ottimo quinto posto nella danza su ghiaccio della coppia Guignard-Fabbri e il pass per la finale del Freestyle Slopestyle strappato da Bertagna. Intanto, dopo l'ultima prova di discesa libera, lo staff tecnico azzurro ha ufficializzato la partecipazione di Sofia Goggia nella gara di domani: la bergamasca, che oggi ha fatto segnare il 4° tempo in prova, scenderà con il pettorale numero 13.

Olimpiadi 2022 in tv: il programma del 15 febbraio. Orari tv e italiani, c'è Sofia Goggia

Brignone choc: "Non ci sarò a Milano-Cortina, manca lo spirito olimpico"

Olimpiadi, la discesa libera femminile: orario tv e favorite. Le ultime su Sofia Goggia

Sommario:

I risultati live

È ufficiale: Goggia gareggia

Era ormai scontato, ma ora è ufficiale: Sofia Goggia è nel quartetto di azzurre che prenderà parte alla discesa libera. Al termine della prova - terminata da Goggia col quarto crono - lo staff tecnico ha ufficializzato "le convocazioni": il quartetto sarà formato da Sofia Goggia, Nadia Delago, Nicol Delago ed Elena Curtoni. La gara è in programma domani alle 4 del mattino italiane. Goggia avrà il pettorale numero 13, quindi partirà nel secondo gruppo di atlete. La prima a scendere in pista, col numero 1, Elena Curtoni. Col 10 e 11 Nicol e Nadia Delago, quindi Mikaela Shiffrin e la Goggia. In tutto prenderanno parte alla discesa 36 atlete.

Libera femminile, ultima prova

L'elvetica Joana Haelen ha segnato il miglior tempo nell'ultima prova della discesa femminile di Yanqing, 1'33″18, confermando che la pista non ha perso velocità dopo l'abbondante nevicata di domenica. Seconda la tedesca Kita Weidle, staccata di 23 centesimi, e terza è la norvegese Ragnhild Mowinckel, a 59 centesimi. Goggia, in costante crescita di rendimento, è distante 61 centesimi, dopo il secondo e mezzo accusato nella prima prova, quando l'azzurra si trovava alle prese con lo studio del tracciato e test della proprio condizione fisca. Buona prova per Nadia Delago, sesta (pur con salto di porta), a 64 centesimi dalla leader, mentre è 18/ma Nicol Delago (1″62), seguita da Francesca Marsaglia (1″63), Elena Curtoni il 23/ma (a 1″79), Federica Brignone (a 2″70) e Marta Bassino (a 3″56), per quanto riguarda ne sette azzurre impegnate nella sessione di prove.

Pattinaggio artistico

L'oro nella prova olimpica di danza sul ghiaccio va alla coppia francese composta da Gabriella Papadakis e Guillaume Cizeron, che chiudono con un punteggio di 226.98, ossia il nuovo record del mondo. I transalpini, grandi favoriti alla vigilia, non tradiscono le attese. Argento per i russi Victoria Sinitsina e Nikita Katsalapov con 220.51 punti, mentre il bronzo va agli statunitensi Madison Hubbell e Zachary Donohue con 218.02 punti. Grande quinto posto con 207.05 punti per i nostri Charlene Guignard e Marco Fabbri: per l'Italia si tratta del secondo miglior risultato di sempre dopo la terza posizione di Fusar Poli e Margaglio ai Giochi di Salt Lake City. 

Monobob 

Il primo oro olimpico della storia nel monobob femminile se lo aggiudica l'americana Kaillie Humphries. Già avanti dopo le prime due manches, la nativa di Calgary, in Canada, domina anche le ultime due, facendo registrare un tempo complessivo di 4:19.27. Al secondo posto si piazza un'altra statunitense come Elana Meyers-Taylor, che accusa un ritardo di 1.54 dalla vincitrice. Completa il podio la canadese Christine de Bruin, a 1.76 da Humphries. La nostra Giada Andreutti è 15esima, a 5.52 dalla vetta della classifica. 

Slopestyle

Obiettivo raggiunto per Silvia Bertagna, che ottiene la qualificazione alla finale del Freestyle Slopestyle. L'azzurra si posiziona all'ottavo posto, rientrando così fra le migliori 12 grazie al punteggio di 68.90, maturato nella seconda run. Fuori invece Elisa Maria Nakab, 23esima con 32.70. Davanti a tutte l’estone Kelly Sildaru con uno score di 86.15, seguita dalla norvegese Johanne Killi (86.00) e dalla cinese Eileen Aliing Gu (79.38). La finale è in programma domani, martedì 15 febbraio, a partire dalle 2.30 ora italiana. 

Curling femminile 

Nelle tre sfide della settima sessione del round robin del torneo di curling femminile si impongono il Giappone, che conquista il derby asiatico con la Cina per 10-2; il Canada, vittorioso 11-5 sulla Russia, e gli Usa, che stendono 8-6 la Corea del Sud. In cima alla classifica c'è la Svizzera

Curling maschile

La nazionale maschile di curling dice addio al sogno medaglia ai Giochi Invernali di Pechino. Sul ghiaccio del National Acquatics Center gli azzurri incassano la quinta sconfitta in sei partite, battuti 7-3 dal Canada. All'Italia non resta ora che onorare il resto della competizione, a partire dalla sfida contro gli Usa di domani, alle 13.05 ora italiana

Big air maschile

Niente da fare per Emiliano Lauzi nelle qualificazioni del big air maschile. Il milanese, brillante quinto nello slopestyle, è stato eliminato nella specialità del big air, dove non è andato oltre il ventiduesimo posto con con un punteggio complessivo di 93 punti. Lauzi ha ottenuto 23,50 punti nella prima run, 80,75 nella seconda e 12.25 nella terza. Il migliore atleta di giornata è stato il canadese Max Parrot con 164,75 punti, seguito dal giapponese Takeru Otsuka con 160 e dallo statunitense Redmond Gerard con 158,75.

Leggi anche: I risultati di ieri, domenica 13 febbraio

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?