6 feb 2022

Baby gang, 13enne girava armato per il quartiere: denunciato

Il ragazzo è stato fermato a Volla, nel Napoletano. Nella cintura, portava la replica di una pistola Bruni calibro 9, senza tappo rosso e con una cartuccia già in canna

featured image
Controllo di un minorenne

Napoli, 6 febbraio 2022 – Una pistola nella fondina, un 13enne girava armato per il quartiere. A fermarlo sono stati i carabinieri della stazione di Volla, nel Napoletano, che ieri sera hanno intercettato l’adolescente durante un controllo in via Famiglietti. Intorno alla vita, agganciata ad una cintura, portava la replica di una pistola Bruni calibro 9, senza tappo rosso e con una cartuccia già in canna.

Il 13enne è stato denunciato per porto e detenzione abusivi di arma. La pistola è stata sequestrata e il minore riaffidato ai genitori. L’ipotesi dei militari è che il ragazzo possa essere stato “arruolato” come manovalanza della camorra locale, una pratica diffusa così come denunciato nelle scorse settimane anche dal governatore della Campania, Vincenzo De Luca. "Il fenomeno delle baby gang è reale", aveva denunciato anche la ministra Luciana Lamorgese durante la stipula del patto sicurezza in prefettura. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?