Foto: Mitch Haaseth/ABC
Foto: Mitch Haaseth/ABC

Il dottor Jackson Avery sta per timbrare il suo ultimo cartellino presso l'ospedale Grey Sloan: il suo personaggio si prepara infatti a lasciare per sempre 'Grey's Anatomy', la fortunatissima serie TV creata da Shonda Rhimes e baciata da un enorme successo nel mondo. L'attore Jesse Williams è il secondo protagonista ad abbandonare la scena nel corso della diciassettesima stagione, attualmente in corso: poche settimane fa è toccato al dottor Andrew DeLuca, interpretato da Giacomo Gianniotti.

Jackson Avery abbandona la serie

L'ultimo episodio di Jackson sarà il quindicesimo della stagione 17: intitolato 'Tradition', andrà in onda negli Stati Uniti il 20 maggio 2021, mentre in Italia lo vedremo il 15 giugno su Fox, canale a pagamento della piattaforma satellitare Sky.

Jesse Williams ha commentato la sua partenza con le seguenti parole, e senza fare spoiler: "Sarò eternamente grado per le opportunità enormi che mi sono state concesse da Shonda [Rhimes], dal network, lo studio, i compagni e le compagne di cast, la nostra incredibile troupe, Krista [Vernoff], Ellen [Pompeo] e Debbie [Allen]. Come attore, regista e persona sono stato scandalosamente fortunato a imparare così tante cose da così tante persone e ringrazio i nostri fantastici fan, che hanno ricambiato il nostro lavoro con energia e apprezzamento. Porterò sempre con me il dono dell'esperienza derivata dalla creazione di quasi trecento ore di uno show leader a livello mondiale. Sono immensamente orgoglioso del nostro lavoro, dell'impatto che abbiamo avuto e di potere guardare al futuro potendo contare su così tanti strumenti, opportunità, alleati e cari amici".

Leggi anche:
- Stranger Things 4, il nuovo teaser trailer parla di Undici
- Blake Lively casalinga e sicario nell'adattamento di 'Lady Killer'
- Hannah John-Kamen è la guerriera barbara Red Sonja