Giovedì 18 Luglio 2024
MONICA GUERCI
Magazine

Dott. Victor Chang, chi è il pioniere del trapianto di cuore. La tragica morte

Google omaggia con un doodle il cardiochirurgo australiano nato in Cina che ha salvato la vita di centinaia di uomini e donne. Il primo trapianto nel 1984 e la scomparsa prematura a 54 anni

L'illustrazione del Doodle dedicata al dott. Victor Chang realizzata dall'artista australiana Lucy Pescott

L'illustrazione del Doodle dedicata al dott. Victor Chang realizzata dall'artista australiana Lucy Pescott

Il dottor Victor Chang, nato a Shanghai nel 1936, è stato un celebre cardiochirurgo cinese poi naturalizzato australiano che ha segnato importanti traguardi nella chirurgia a cuore aperto. Il suo lavoro ha salvato la vita di centinaia di persone e ha contribuito a migliorare la cura delle malattie cardiache in tutto il mondo. Il Google Doodle di oggi, 21 novembre 2023, celebra il giorno della nascita, 87 anni fadel dottor Victor Chang. L'illustrazione del Doodle è realizzata dall'artista australiana Lucy Pescott.

Per iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui

La vita

Nato nel 1936 a Shanghai da un padre britannico e una madre australiana, Chang si trasferì in Australia con la sua famiglia nel 1949, all'età di 13 anni. Sviluppò una passione per la medicina dopo la tragica morte della madre a causa di un cancro al seno nel 1948. La sua carriera ebbe inizio con gli studi di medicina all’Università di Sydney, dove si laureò nel 1962 in Medicina e Chirurgia. Nel 1968 il matrimonio con Ann Simmons, dall’unione della coppia nasceranno tre figli Vanessa, Marcus e Matthew.

Il primo trapianto

Nel 1984, Chang e il suo team hanno eseguito il primo trapianto di cuore in Australia. La procedura è stata un successo e il paziente, un uomo di 57 anni, è sopravvissuto per 18 mesi. Nei sei anni successivi, tra il 1984 e il 1990, la squadra guidata da Chang ha eseguito con successo più di 197 trapianti di cuore e 14 trapianti di cuore-polmoni. L'unità ha registrato un notevole tasso di successo, con il 90% dei pazienti trapiantati che ha continuato a sopravvivere oltre il primo anno.

Eroe nazionale

Il lavoro di Victor Chang ha avuto un impatto significativo sulla medicina moderna. Pioniere nel campo della chirurgia cardiotoracica, ha contribuito a sviluppare nuove tecniche e procedure che hanno reso i trapianti di cuore più sicuri ed efficaci grazie all’introduzione di farmaci anti-rigetto negli anni ‘80. Nel 1984, Chang eseguì un trapianto storico su una quattordicenne, Fiona Coote, diventando un eroe nazionale. Chang non si limitò ai trapianti, ma promosse anche lo sviluppo di una valvola cardiaca artificiale e di un dispositivo di assistenza cardiaca artificiale. Il suo lavoro ha contribuito a rendere l'Australia un leader mondiale nella cura delle malattie cardiache. Nel 1986, in riconoscimento del suo contributo alle relazioni internazionali tra Australia e Cina e al progresso della scienza medica, Victor Chang è stato nominato Compagno dell'Ordine dell'Australia.

La tragica fine a 54 anni

Chang ha concluso la sua carriera prematuramente il 4 luglio 1991, a soli 54 anni, quando è stato tragicamente ucciso con due colpi d'arma da fuoco in uno degli omicidi più noti della storia australiana dopo un tentativo di estorsione architettato da Chew Seng (Ah Sung) Liew e Choon Tee (Phillip) Lim, due uomini malesi che scelsero la vittima casualmente tramite una rivista al fine di estorcergli denaro. Chang fu colpito mortalmente durante una colluttazione.

Funerali di Stato

In seguito alla sua scomparsa, gli è stato tributato un funerale di Stato e sono stati istituiti il Victor Chang Cardiac Research Institute e il Victor Chang Lowy Packer Building all'ospedale di St Vincent. Nel 1999 è stato eletto australiano del secolo ai People's Choice Awards. Il suo lavoro ha salvato la vita di centinaia di persone e ha contribuito a migliorare la cura delle malattie cardiache in tutto il mondo. L’eredità del dottor Chang continua a vivere attraverso l'Istituto di ricerca cardiovascolare Victor Chang, che finanzia la ricerca sulle malattie cardiache, sviluppa nuove cure per le persone con malattie cardiache e continua a ispirare generazioni di professionisti del settore.