11 mar 2022

Guerra Ucraina Russia, Oms a Kiev: "Distruggere agenti patogeni nei laboratori"

Visti i continui bombardamenti l'Organizzazione Mondiale della Sanità lo ha "fortemente raccomandato" alle autorità ucraine

The center of the local health company of Naples opened for Ukrainian refugees at the Mostra d'Oltremare, where some were positive at Covid-19, Naples, Italy, 10 March 2022. In the facility operate doctors and nurses not only on Covid-19 but also on the organization of assistance for those arriving from Ukraine with other diseases.   ANSA / CESARE ABBATE
Oms a Kiev: distruggere agenti patogeni (Ansa)

Roma, 11 marzo 2022 - I massicci bombardamenti della Russia sull'Ucraina potrebbero far fuoriuscire dai laboratori colpiti agenti patogeni ad alto rischio. L'Oms ha raccomandato a Kiev di distruggerli, evitando così ulteriori tragedie. Secondo la Cnn l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha "fortemente raccomandato" al Ministero della Salute in Ucraina di distruggere in sicurezza "agenti patogeni ad alta minaccia" che potrebbero essere ospitati nei laboratori di salute pubblica del paese al fine di prevenire "eventuali fuoriuscite". Un rischio simile a quanto si teme per le centrali nucleari (e se esistessero, come denuncia Mosca, il consiglio varrebbe anche per i laboratori dove si creano armi chimiche).

Intelligence britannica: è pronto l'attacco a Kiev

L'Oms si è detta disposta ad assistere, dove possibile, alle operazioni di "smaltimento sicuro e protetto di qualsiasi agente patogeno". Infatti l'Oms "assiste regolarmente gli Stati membri nel miglioramento delle loro capacità di salute pubblica, anche facilitando una maggiore sicurezza e protezione dei laboratori che detengono campioni di agenti patogeni preoccupanti per la salute pubblica", riporta la Cnn citando il portavoce dell'Oms Tarik Jasarevic. 

Drone militare cade a Zagabria, "arriva dalla guerra"

Allo stato attuale sono 24 i bombardamenti subiti da strutture sanitarie dall'inizio dell'invasione russa. Inoltre hanno subito danni anche i laboratori dell'istituto di fisica e tecnologia di Kharkiv, e sede di un reattore nucleare sperimentale.

Wali, cecchino canadese che combatte con gli ucraini. "Il più letale"

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?