Bari, 1 dicembre 2021 - Anche Confindustria a favore dell'obbligo vaccinale, direzione in cui sta andando l'Unione europea. A sostenerlo è il presidente degli industriali Carlo Bonomi. "Così come è strutturato oggi, il super green pass non ci convince molto, perché più metti delle particolarità all'interno dell'applicazione più diventa difficile applicarlo. Quindi, credo che bisogna prendere atto che c'è una recrudescenza dei numeri e andare verso un obbligo vaccinale, con tutte le difficoltà" che ne conseguono, a partire dal "come lo rendi obbligatorio". "Il super green pass - ha ribadito - diventa difficoltoso applicarlo, quindi qualche riflessione bisogna farla".

Obbligo vaccinale e multe: l'Europa accelera contro Omicron. Cosa succede in Italia

image

"Confindustria - ha sottolineato Bonomi - è sempre stata per l'obbligo vaccinale, poi ci siamo resi conto che la politica aveva difficoltà a trovare una sintesi e quindi abbiamo sostenuto fortemente l'azione del governo sul green pass".