Covid, la nuova mappa Ue (Ecdc)
Covid, la nuova mappa Ue (Ecdc)

Roma, 15 aprile 2020 - Valle d'Aosta, Piemonte e Puglia sono le uniche regioni italiane colorate in rosso scuro, ovvero ad alta incidenza di contagio da Covid, nella mappa aggiornata del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc). Arancione il Molise, con 128 casi su 500mila abitanti. Dopo questo aggiornamento, crollano così da 7 a 3 le regioni in rosso scuro: rispetto alla scorsa settimana hanno lasciato il rosso scuro per entrare nel rosso - quindi in una fascia di rischio più bassa - la Toscana, il Friuli Venezia Giulia, la Lombardia e l'Emilia-Romagna.

Covid, bollettino con i contagi in Italia del 15 aprile

Nel resto d'Europa, invece, la situazione peggiora in Ungheria e Polonia, e resta critica in Repubblica ceca, Svezia e buona parte della Francia. Nella penisola iberica, invece, la provincia di Valencia scende a 42 contagi ogni 500mila abitanti, con colore che vira verso il giallo. 

Oms: "Situazione grave, 160 casi al minuto"

"La situazione in Europa è grave: ogni settimana vengono segnalati 1,6 milioni di nuovi casi. Sono 9.500 ogni ora, 160 persone ogni minuto": lo ha affermato il direttore regionale dell'Oms per l'Europa, Hans Kluge, oggi ad Atene per inaugurare, con il Ministro della Sanità greco, l'Ufficio locale per la qualità dell'assistenza. "È solo tra i più anziani - ha detto Kluge - che stiamo assistendo a una diminuzione dell'incidenza. Negli ultimi 2 mesi, la tendenza tra le persone con più di 80 anni di età si è discostata da quella generale, forse grazie all'elevato numero di vaccinazioni in questo gruppo ad alto rischio".

Leggi anche: Colori delle Regioni Italia: chi può passare in arancione e in rosso