Roma, 6 ottobre 2021 -  Crescono i nuovi casi di Covid mentre sono in diminuzione i ricoveri e gli ingressi in terapia intensiva. Lo dimostra il  bollettino (qui quello aggiornato a oggi 7 ottobre) sul Coronavirus in Italia del ministero della Salute e Protezione Civile con i dati su contagi Covid, morti, ricoveri e terapie intensive. Nonostante un aumento dei nuovi casi rispetto al giorno precedente, il tasso di positività rimane sull'1% ed è ancora diminuita la pressione ospedaliera. Dai dati Agenas, aggiornati a ieri, che saranno presi in considerazione nel monitoraggio Iss di venerdì, nessuna regione supera le soglie limite di occupazione di ricoveri e terapie intensive: salvo sorprese quindi l'unica modifica alla mappa dei colori delle regioni potrebbe essere il ritorno in zona bianca della Sicilia, unica regione in giallo. 

Gimbe: terza dose a rilento. 2,6 milioni di over 50 non vaccinati

Il bollettino Covid del 6 ottobre 2021

Sommario

Intanto ieri il Comitato tecnico scientifico si è pronunciato sull'apertura di discoteche, sale da ballo e locali similari. Secondo il Cts "queste attività - che figurano tra quelle che presentano i rischi più elevati per la diffusione del virus - possono essere consentite in zona bianca garantendo una presenza, compreso il personale dipendente, pari al 35% della capienza massima al chiuso e al 50% all'aperto". Resta comunque valida la necessità di green pass, che dal 15 ottobre sarà obbligatorio, secondo quanto deciso ieri dal Consiglio di presidenza, anche per accedere a Senato e Camera

Autodichia: cos'è e perché il decreto Green pass non vale in Parlamento

Vaccini Covid: i dati Iss sull'efficacia (a 7 mesi) di Pfizer e Moderna

E, in mattinata, sono arrivati i dati dell'Organizzazione mondiale delle Sanità sull'andamento del Covid nel mondo. Continua a diminuire a livello globale - ormai da agosto - il numero di casi e decessi settimanali. Nella settimana dal 27 settembre al 3 ottobre 2021 sono stati segnalati oltre 3,1 milioni di nuovi casi e poco più di 54 000 nuovi decessi. Tutte le regioni hanno riportato un calo del numero di contagi, tranne la regione europea la cui situazione è rimasta simile alla settimana precedente. Preoccupa però la Russia dove nelle ultime 24 ore sono stati registrati oltre 25mila casi e soprattutto 929 morti, il record da inizio pandemia. 

Il bollettino Covid del 6 ottobre

Cresce la curva epidemica in Italia. Sono 3.235 i positivi ai test Covid individuati nelle ultime 24 ore su un totale di 301 mila tamponi, secondo i dati del ministero della Salute. Ieri i positivi i erano stati 2.466. I decessi registrati in un giorno sono 39, in calo rispetto alle 50 di ieri, per un totale di 131.157 vittime dall'inizio della pandemia. In calo la pressione ospedaliera: diminuiscono i ricoveri (– 96 rispetto a ieri) e i posti occupati in terapia intensiva (-18). La Regione con più casi odierni è la Lombardia (+449), seguita da Veneto (+416), Sicilia (+285), Emilia-Romagna (+281) e Lazio (+245). I casi di positività totali sono 4.689.341. I guariti di oggi sono 5.245 (ieri 4.210), per un totale di 4.469.937 dall'inizio della pandemia. Continua a calare il numero degli attualmente positivi, 2.052 in meno (ieri -1.797), e sono in totale 88.247. Di questi, sono in isolamento domiciliare 84.960 pazienti.

Regioni / Lombardia

Con 54.574 tamponi effettuati è di 449 il numero di nuovi casi di Covid registrati in Lombardia, con un tasso di positività in aumento allo 0,8% (ieri 0,4%). Aumentano anche i ricoveri in terapia intensiva (+4,6) mentre diminuiscono quelli nei reparti (-7,3). Sono 2 i decessi che portano il totale a 34.069 morti da inizio pandemia.

Veneto

Tornano a salire i nuovi casi di Covid in Veneto, 416 in più rispetto a ieri (erano stati 363 nelle 24 ore precedenti), che portano il totale a 417.255. Aumentano anche i morti, 6 in più, con il totale a 11.786. Crescono gli attuali positivi (10.201).  Migliorano i dati delle terapie intensive, dove vi sono 44 ricoveri, 10 in meno, mentre aumentano leggermente i pazienti in area non critica, che sono 201 (+2).

Sicilia

Sono 285 i nuovi positivi in Sicilia su un totale di 15.697 tamponi, un numero di tamponi inferiore a quelli effettuati ieri, dato che determina un tasso di positività all'1,81%. I decessi sono 6. I guariti sono 1.275 e gli attualmente positivi flettono di 996 unità registrando un numero totale di 12.372. Il numero dei ricoveri nei reparti ordinari scende a 389 (-20 ieri), stabile a 49 i ricoveri in terapia intensiva con 4 nuovi ingressi. In isolamento domiciliare ci sono 11.934 persone.

Emilia-Romagna

Altri 281 nuovi contagi in Emilia-Romagna, su un totale di 33.490 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dunque dello 0,8%. L’età media dei nuovi positivi di oggi è 39,1 anni. Si registrano cinque decessi: uno in provincia di Piacenza (un uomo di 74 anni), uno nella provincia di Reggio Emilia (una donna di 90 anni), due nella provincia di Modena (una donna di 85 anni e un uomo di 41); uno in provincia di Bologna (un uomo di 48 anni). In totale, dall'inizio dell'epidemia, i decessi in regione sono stati 13.494. Calano i ricoveri in ospedale. I pazienti attualmente ricoverati in terapia intensiva sono infatti 46 (-4 rispetto a ieri), 338 quelli negli altri reparti Covid (-23). Complessivamente, i malati effettivi scendono a 14.634 (-15). I nuovi guariti sono 291, che portano ad una lieve diminuzione dei casi attivi.  

Campania

Sono 272 i nuovi casi di Coronavirus emersi ieri in Campania dall'analisi di 16.674 tamponi. Nel bollettino odierno diffuso dall'Unità di crisi della Regione sono inseriti 3 nuovi decessi, 2 avvenuti nelle ultime 48 ore e uno avvenuto in precedenza, ma registrato ieri. In Campania sono 15 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 200 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

Lazio

Oggi nel Lazio su 9.796 tamponi molecolari e 11.284 tamponi antigenici per un totale di 21.080 tamponi, si registrano 245 nuovi casi positivi e 3 decessi, mentre complessivamente si contano 367 attuali ricoverati (-1 rispetto a ieri), 56 posti occupati in terapia intensiva (-1) e 279 i guariti. Lo ha spiegato l’assessore regionale alla sanità del Lazio, Alessio D’Amato. “Il rapporto tra positivi e tamponi è all21,1%”, ha aggiunto. I casi a Roma città sono a quota 140", ha concluso.

Toscana

Cinque morti per Covid e altri 229 nuovi positivi (età media 41 anni) in Toscana nelle ultime 24 ore. Il totale dei casi sale così a 283.518 e quello dei morti a 7.192 da inizio pandemia. Gli attualmente positivi sono oggi 6.166 (-2,2% su ieri, si conferma la tendenza in calo): tra loro i ricoverati sono 263 (-5 il saldo su ieri, -1,9%) di cui 32 in terapia intensiva (saldo invariato). Sono 5.903 invece le persone positive in isolamento a casa.

Piemonte

I nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 sono 197, lo 0.9% di 20.787 tamponi eseguiti. Sono stati registrati nelle ultime 24 ore 4 decessi. Complessivamente, gli asintomatici in Regione sono 101. I guariti rispetto a ieri sono 258. Le persone in isolamento domiciliare sono attualmente 3.166, mentre i positivi 3.353.

Puglia 

Lo 0,92% dei 15.420 test processati in Puglia per accertare l'infezione da Coronavirus ha dato esito positivo. Si tratta di 143 nuovi casi di contagio. Non si registrano nuovi decessi nelle ultime 24 ore. Sono 2.499 gli attualmente positivi in Regione, di cui 150 ricoverati in area non critica e 18 in terapia intensiva.  

Calabria

Le persone risultate positive al coronavirus in Calabria sono 131 in più rispetto a ieri. Due sono le persone decedute, 182 quelle guarite. Sono in calo le persone ricoverate nei reparti e nelle terapie intensive della regione. I dati sono riportati nel bollettino della Regione.

Friuli Venezia Giulia

Sono 111 i nuovi casi in Friuli Venezia Giulia, 102 identificati attraverso 5.427 tamponi molecolari (con un indice di positività dell'1,87%) e 9 da 5.490 tamponi rapidi (0,16%). Nelle ultime 24 ore non si registrano decessi, il cui numero complessivo resta pertanto fermo a 3.825. Scendono le persone ricoverate in terapia intensiva che risultano essere 8, mentre i pazienti in altri reparti sono 38.

Le altre regioni

Un decesso e 72 nuovi positivi in Alto Adige. In Umbria 32 nuovi contagi e una vittima. In Basilicata, 48 contagi nelle ultime 24 ore. Sono 61 i nuovi casi positivi al Covid-19 registrati oggi in Abruzzo. Un decesso e 50 nuovi casi in Sardegna. In 24 ore nelle Marche sono stati rilevati 73 nuovi casi di positività e un deceduto. Nessun decesso nelle ultime 24 ore e 6 nuovi positivi in Valle d'Aosta. Sono 67 i nuovi positivi al Covid-19 oggi in Liguria. Sono 35 i nuovi casi in Trentino, 10 i nuovi positivi in Molise.