30 mar 2022

Covid 30 marzo: contagi, morti e ricoveri in Italia. Bollettino live per regione

Gli aggiornamenti sull'epidemia di coronavirus: in calo i nuovi casi, cresce il numero di pazienti ricoverati. Tengono le terapie intensive. Le vittime nelle ultime 24 ore sono 170. Lombardia  oltre i novemila positivi, poi Lazio, Veneto e Puglia

featured image
Covid: i dati del 30 marzo 2022

Roma, 30 marzo 2022 - Malgrado la fine dello stato di emergenza (domani 31 marzo) e l'allentamento delle restrizioni, resta alta l'attenzione sul bollettino Covid che oggi registra poco meno di 80mila nuovi casi in Italia, in calo rispetto a ieri, quando si sono sfiorati i 100mila contagi al coronavirus in 24 ore. In ogni caso si tratta di un numero cospicuo: incoraggiante il tasso di positività che si mantiene sostanzialmente stabile, in lieve flessione. 

Nuova circolare: isolamento positivi, contatti stretti e autosorveglianza

Osservati speciali sono gli ospedali: si segnala anche oggi un aumento dei ricoveri (+131), anche se più contenuto rispetto a ieri (+344). Riassume la tendenza il monitoraggio della Fiaso (l'associazione delle strutture ospedaliere), secondo cui per la seconda settimana di seguito si è assistito a un incremento dei pazienti ricoverati con diagnosi di Covid (+8,6% nel complesso), aumento tuttavia meno marcato rispetto a una settimana fa (+10,7%). La buona notizia è che, ad ora, il rialzo non intacca le terapie intensive, dove invece il numero di pazienti Covid è in calo, negli ultimi 7 giorni, del 3,4%, anche se la discesa rispetto a due settimane fa rallenta. Secondo l'aggiornamento di oggi di ministero della Salute e Protezione civile, le rianimazioni scendono di sei posti rispetto a ieri. I morti segnalati sono 170, dato simile a quello di 24 ore fa. Sotto i dettagli del bollettino nazionale e i numeri regione per regione. 

Sommario 

Bollettino di ieri, 29 marzo

Bollettino Covid in Italia

Sono 77.621 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore, secondo i dati del ministero della Salute, su un totale di 524.899 test effettuati. Ieri erano stati 99.457, su 660.708 tamponi. Il tasso di positività è al 14,8%, in lieve calo rispetto al 15% di ieri. Le vittime sono invece 170, in calo rispetto alle 177 di ieri. I pazienti ricoverati in terapia intensiva sono 481, 6 in meno di ieri nel saldo tra entrate e uscite. Gli ingressi giornalieri sono 50. I ricoverati nei reparti ordinari sono 9.871, (ieri 9.740) ovvero 131 in più rispetto a ieri. 

Omicron galoppa in Italia, Crisanti: "Ecco perché i tamponi fai da te non servono a nulla"

Lombardia 

La Lombardia è la regione con più nuovi casi: 9.479. il 12,7% dei 74.311 tamponi effettuati. Diminuiscono i ricoverati nelle terapie intensive (-3, ne rimangono 43) ma aumentano quelli nei reparti specializzati: +26, che portano a 1.036 i pazienti ancora in cura. Per quanto riguarda i nuovi casi, a Milano se ne sono registrati 3.266 (1.468 in città), a Brescia 1.068, a Varese 912, a Monza 890, a Bergamo 623, a Pavia 510. Bollettino Lombardia

Lazio 

Il Lazio conta oggi 8.957 nuovi casi su un totale di 57.462 tamponi con un tasso di positività pari al 15,5%. Sono 10 i decessi registrati nelle ultime 24, 1.199 in totale i ricoverati (-1), 81 i posti in terapia intensiva (+2) e +5.912 i guariti.

Campania 

Sono 8.469 i nuovi casi di Covid-19 emersi ieri in Campania dall'analisi di 47.500 test. Nel bollettino odierno diffuso dall'unità di crisi della Regione Campania sono inseriti 9 nuovi decessi, 4 dei quali avvenuti nelle ultime 48 ore e 5 avvenuti in precedenza, ma registrati ieri. In Campania sono 34 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva, 703 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.  

Veneto 

Sono 7.874 i nuovi casi di Covid 19 individuati in Veneto nelle ultime 24 ore. Lo dice il bollettino quotidiano della Regione Veneto che parla di 78mila persone attualmente positive in isolamento. Confermata una crescita dei ricoveri con 19 nuovi accessi nelle aree mediche e 8 nelle terapie intensive. Dieci i decessi. Bollettino Veneto 

Puglia 

Sono 7.683 i nuovi positivi al Covid 19 registrati nelle ultime 24 ore in Puglia su 41.514 test (tasso di positività del 18,5%, ieri era stato del 22,1%). Dodici i decessi. Sono 117.695 le persone attualmente positive, 671 quelle ricoverate in area non critica (ieri 653) e 36 in terapia intensiva (ieri 38). Questa la suddivisione dei casi per provincia: Bari 2.511, Bat 507, Brindisi 727, Foggia 936, Lecce 1.863, Taranto 1.071. Residenti fuori regione 53, provincia in definizione 15. 

Sicilia 

In Sicilia si contano 5.246 positivi  e 31 morti in 24 ore. Il maggior numero di nuovi casi in provincia di Palermo, 2.033; seguite da quelle di Messina, 1.311; e Catania, 892. Gli attuali positivi sono 224.971, -534; i guariti 733.163, +7.691. I ricoverati con sintomi sono 990, 56 in terapia intensiva, 2 del giorno; i tamponi effettuati 42.129. In calo il tasso di positività al 12,4%. 

Emilia Romagna 

In Emilia-Romagna si sono registrati 5.239 casi di coronavirus in più rispetto a ieri, su un totale di 25.191 tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è il 20,8%. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive dell'Emilia-Romagna sono 36 (-4 rispetto a ieri, -10%), l'età media è di 66,7 anni. Per quanto riguarda i pazienti ricoverati negli altri reparti Covid, sono 1.114 (+30 rispetto a ieri, +2,8%), età media 75,4 anni. Bollettino Emilia Romagna

Toscana

In Toscana sono 979.079 i casi di positività al coronavirus, 4.960 in più rispetto a ieri (1.314 confermati con tampone molecolare e 3.646 da test rapido antigenico). Si registrano altri 16 decessi. Sempre in aumento i ricoverati, che sono 891, 8 in più rispetto a ieri, di cui 35 in terapia intensiva (3 in meno): rispetto al 23 marzo, una settimana fa, se ne contano 101 in più. Questi alcuni dati diffusi dalla Regione. I guariti crescono dello 0,7% e raggiungono quota 921.906 (94,2% dei casi totali). Gli attualmente positivi sono oggi 47.688, -2,2% rispetto a ieri. 

Piemonte 

L'Unità di Crisi della Regione Piemonte ha comunicato oggi 3.088 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19, pari al 10,5% di 29.408 tamponi eseguiti, di cui 25.187 antigenici. Il totale dei casi positivi diventa 1.051.143. I ricoverati in terapia intensiva sono 24 (+2 rispetto a ieri), non in terapia intensiva 614 (+10 rispetto a ieri). Le persone in isolamento domiciliare sono 51.709 mentre i tamponi diagnostici finora processati sono 16.505.129 (+ 29.408 rispetto a ieri). Due i decessi. 

Calabria

In Calabria le persone risultate positive nelle ultime 24 ore sono 2.851. Rispetto a ieri scende il rapporto tra tamponi fatti e tamponi positivi (dal 24,42% al 21,82%). Dall'inizio dell'emergenza i decessi sono 2.296 (+11 rispetto a ieri), i guariti sono 216.560 (+2.234 rispetto a ieri), attualmente i ricoveri sono 379 in area medica (+1 rispetto a ieri) e 24 in terapia intensiva (+3 rispetto a ieri). Crescono gli attualmente positivi sono 74.785 (+606). 

Marche

In discesa nelle Marche l'incidenza di positivi al coronavirus ogni 100mila abitanti: nell'ultima giornata sono emersi 2.415 casi e l'incidenza è passata da 1.078,12 a 1.064,73. In tutto sono stati eseguiti 7.127 tamponi tra i quali 5.506 nel percorso diagnosi (43,9% positivi) e 1.621 nel percorso guariti. Si registrano cinque nuove vittime. I ricoveri in terapia intensiva sono 12 (+2 rispetto a ieri), in semi-intensiva 58 (-6), in non intensiva 184 (+5); il totale i ricoveri sale di cinque unità rispetto a ieri, 254, (i pazienti in Pronto soccorso sono stati scorporati non essendo ricoverati), e ci sono anche 32 dimessi in più rispetto a ieri (369.183 dimessi/guariti da inizio pandemia). Bollettino Marche

Abruzzo 

Sono 2.221 (di età compresa tra 3 mesi e 99 anni) i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza - al netto dei riallineamenti - a 312476. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 4 nuovi casi (di età compresa tra 85 e 88 anni). Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 270139 dimessi/guariti (+1155 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi in Abruzzo (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 39250* (+1061 rispetto a ieri). 286 pazienti (+1 rispetto a ieri) sono ricoverati in ospedale in area medica; 17 (+1 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 38947 (+1059 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 4271 tamponi molecolari e 11637 test antigenici. Il tasso di positività, calcolato sulla somma tra tamponi molecolari e test antigenici del giorno, è pari a 13.96 per cento. 

Sardegna 

In Sardegna sono 2.013 i nuovi casi confermati di positività al Covid, di cui 1.663 diagnosticati con test antigenico. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 11.799 tamponi, secondo l'ultimo aggiornamento della Regione, che segnala altri 7 morti. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 22, uno in meno rispetto a ieri, mentre quelli in area medica sono 331, sei in più. Sono 30.159 le persone in isolamento domiciliare, 382 in meno rispetto a ieri.

Umbria

Ancora in salita i ricoverati Covid in Umbria, ora 227, sette in più di martedì, mentre scendono a tre, da quattro, i posti occupati nelle terapie intensive. Segnalati altri due morti, 1.801 dall'inizio della pandemia. È il quadro sul sito della Regione. Nell'ultimo giorno sono emersi 1.821 nuovi positivi e 1.839 guariti, con gli attualmente positivi che scendono a 19.459, 20 in meno. Sono stati analizzati 2.685 tamponi e 8.019 test antigenici, con un tasso di positività del 17 per cento (era 15,76 martedì e 18,58 mercoledì della scorsa settimana). 

Liguria 

Sono 1.511 i nuovi casi di positività al coronavirus registrati nell'ultimo bollettino diffuso da Regione Liguria, a fronte di 2956 tamponi molecolari e 8259 antigenici rapidi effettuati nelle ultime 24 ore. Sul fronte ricoveri, negli ospedali liguri ci sono 271 pazienti covid, numero invariato rispetto a ieri. Di questi, 6 sono in terapia intensiva: sono tutti vaccinati. Il report registra 1 nuovi decessi: le vittime del virus, da inizio emergenza, salgono a 5.192. 

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati complessivamente 1.159 nuovi contagi: 373 su 4.981 tamponi molecolari con una percentuale di positivita' del 7,49% e altri 786 casi su 7.001 test rapidi antigenici realizzati (11,23%). Le persone ricoverate in terapia intensiva sono 9, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti scendono a 130. Nella giornata odierna si registrano 5 decessi. 

Le altre regioni

Sono 1.031 i positivi emersi in Basilicata nella giornata di ieri, dopo l'esame di 4.319 tamponi (molecolari e antigenici). Negli ospedali lucani sono ricoverate 112 persone, delle quali tre in terapia intensiva. Un morto e 462 nuovi contagi in Trentino, dove i pazienti ricoverati sono 56, di cui 2 in rianimazione (come ieri).  In Alto Adige si contano 591 casi, in Molise 514 casi. Nella giornata di ieri sono stati registrati 6 nuovi ricoveri e 8 dimissioni. Un decesso e 53 nuovi casi positivi in Valle d'Aosta che conta 1191 attualmente positivi di cui 1172 in isolamento domiciliare e 19 ricoverati in ospedale. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?