5 apr 2022

Bollettino Covid: i casi del 5 aprile in Italia. Balzo dei contagi nelle regioni

I nuovi positivi sono 88,173, i morti 194. Tasso di positività al 15%. Ricoveri +5, terapie intensive -12. Lombardia +11.666, Campania +10.099, Lazio +9.903, Veneto +9.080, Puglia +8.441, Toscana +5.974, Emilia Romagna +3.103

 Roma, 5 aprile 2022 - Crescono i casi Covid oggi in Italia, mentre le vittime superano quota 160mila. E' quanto emerge dal bollettino del ministero della Salute (qui tutti i numeri del 4 aprile), da cui emerge un lieve calo delle terapie intensive. Il monitoraggio dell'Agenas invece registra un aumento della pressione sugli ospedali: a livello nazionale è stato raggiunto il 16% del tasso di occupazione, restano stabili invece le terapie intensive (al 5%). 

Sommario

Il bollettino Covid del 5 aprile 2022
Il bollettino Covid del 5 aprile 2022

"Fine dello stato d'emergenza non significa fine della lotta alla pandemia", ha chiarito il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, intervenendo a 'Omnibus' su La7. "Significa proseguire ovviamente con prudenza, con senso di responsabilità, ma oggi abbiamo una platea di 50 milioni di concittadini che responsabilmente si sono vaccinati e questo ci permette un percorso graduale di ritorno alla normalità", ha aggiunto.

Gli occhi restano puntati sulla variante ricombinante Xe. Ma ne "sappiamo ancora poco" e soprattutto "Xe non è sola", spiega in proposito l'immunologo Giacomo Gorini. "Anche le varianti ricombinanti Xd e Xf sono state identificate quest'anno. Sono chiamate varianti ricombinanti perché sono come 'puzzle' di varianti già classificate", scrive su Twitter il ricercatore italiano che all'università di Oxford ha collaborato al progetto del vaccino anti-Covid poi distribuito da AstraZeneca. "Xd e Xf sono ricombinanti di Delta e Ba.1 (Omicron 1), Xe di Ba.1 e Ba.2", quindi un mix tutto interno alla famiglia Omicron. E l'Oms avverte: "L'emergere di Omicron ha innescato un'ondata di trasmissione globale i cui impatti si fanno ancora sentire". Per questo,dice Michael J. Ryan, direttore esecutivo di Health Emergencies Programme, "mentre ci concentriamo su un futuro in cui la fase acuta della pandemia è terminata, permangono molte sfide» e «sarà necessario un controllo costante del virus nel 2022 e oltre". 

Omicron 2, picco di ricoveri in Inghilterra. Ricciardi: finta libertà ricade su medici

Il bollettino Covid di oggi 5 aprile

Sono 88.173 i nuovi contagi da Covid nelle ultime 24 ore contro i 30.630 di ieri (dato come sempre condizionato dai pochi tamponi del post-weekend), ma soprattutto i 99.457 di una settimana fa, una riduzione su base settimanale dell'11%: serviranno altri giorni per capire se si scende dal plateau. I tamponi processati sono 588.576 (ieri 211.448), con un tasso di positivita' che sale dal 14,5% al 15%. I morti sono invece 194, in aumento rispetto alle 125 di ieri. Il numero di vittime registrate da inizio pandemia supera quota 160mila: sono 160.103. In lieve calo le terapie intensive, 12 in meno (ieri -6), con 57 ingressi del giorno, e scendono a 471. In leggerissima crescita invece, 5 unità in più, i ricoveri ordinari (ieri +224), 10.246 in tutto. In totale sono 14.966.058 gli italiani contagiati dall'inizio della pandemia. I dimessi e i guariti sono 13.531.567, con un incremento di 88.637 rispetto a ieri.

Lombardia

Nelle ultime 24 ore in Lombardia si sono registrati 11.666 casi e 18 morti. Dall'inizio dell'epidemia i decessi salgono così a 39.347. I tamponi processati sono stati 93.356, con un indice di positività del 12,4%. Diminuiscono i ricoverati in terapia intensiva (-6), ma aumentano quelli nei reparti ordinari (+52). Nelle province lombarde la situazione è la seguente: nel Milanese 3.709 contagi, di cui 1.611 a Milano citta'; Bergamo: 742; Brescia: 1.499; Como: 672; Cremona: 365; Lecco: 547; Lodi: 177; Mantova: 689; Monza e Brianza: 1.019; Pavia: 672; Sondrio: 123; Varese: 1.125.

 

Campania

Sono 10.099 i nuovi positivi al Covid in Campania, su 55.452 test esaminati. Il tasso di incidenza sale al 18,21% (ieri 16,93). Tredici le nuove vittime, di cui dieci nelle ultime 48 ore e tre risalenti ai giorni precedenti. Invariata l'occupazione dei posti letto nelle intensive, a quota 35, mentre quella delle degenze cala a 725 (-4). >

Lazio

Nel Lazio sono stati individuati 9.903 nuovi casi positivi (+6.069) a fronte un totale di 62.236 tamponi (9.315 molecolari e 52.921antigenici). Sono 10 i decessi (+1), 1.146 i ricoverati (-51), 78 le terapie intensive (+5) e +4.306 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 15,9%. I casi a Roma città sono a quota 4.636. Sono 133.217 le persone attualmente positive, di cui 131.993 in isolamento domiciliare. Dall'inizio dell'epidemia i guariti sono 1.180.760 e i morti 10.814 su un totale.

Veneto

Il Veneto registra un brusco rialzo dei contagi Covid nelle ultime 24 ore, +9.080. Un netto peggioramento rispetto ai report dell'ultima settimana, ma probabile effetto - come avviene ogni martedì - del trascinamento di tamponi che non erano ancora stati processati durante il weekend. Cresce anche il dato delle vittime, 17 in più rispetto a ieri. Il conteggio totale si aggiorna così a 14.210 decessi e 1.520.865; gli attuali positivi sono 80.109 (1.511.785 persone colpite dal virus dall'inizio dell'epidemia. I soggetti attualmente positivi scendono a 81.043 (-934). Contrastante l'andamento dei dati ospedalieri: crescono i ricoveri dei malati Covid in area medica, che ora sono 845 (+28), si abbassa quello dei pazienti in terapia intensiva, 51 (-8).

Puglia

In Puglia sono stati registrati oggi 8.441 nuovi casi di Covid e16 decessi. Attualmente sono 114.657 le persone positive, 690 sono ricoverate in area non critica e 40 in terapia intensiva. Complessivamente dall'inizio dell'emergenza i casi totali sono 947.421 a fronte di 9.899.150 test eseguiti, 824.749 sono le persone guarite e 8.015 quelle decedute.

Toscana

Superato un milione di casi dall'inizio della pandema: i nuovi casi di Covid registrati in Toscana sono 5.974 su 39.315 test di cui 7.090 tamponi molecolari e 32.225 test rapidi. Il tasso dei nuovi positivi è 15,20% (69,8% sulle prime diagnosi). Si registrano 28 decessi, 17 uomini e 11 donne con un'età media di 84,5 anni. Complessivamente 48.974 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (1.101 in più rispetto a ieri, più 2,3%). Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti Covid oggi sono 954 (20 in più rispetto a ieri, più 2,1%), 46 in terapia intensiva (3 in più rispetto a ieri, più 7%).

Sicilia

Sono 5.769 i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia a fronte di 33.690 tamponi effettuati. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 43 decessi (ieri 5) che portano il totale delle vittime a 10.185. Il numero degli attualmente positivi in Sicilia è di 186.617 (-331) mentre le persone ricoverate con sintomi sono 1.009, di cui 49 in terapia intensiva. In isolamento domiciliare ci sono 185.559 pazienti. I guariti/dimessi dall'inizio dell'emergenza ad oggi sono 803.569 (+6802).

Calabria

In Calabria le persone risultate positive al Coronavirus nelle ultime 24 ore sono 3.641, che portano il totale 308.883 dall'inizio della panemia. Sei i decessi, che portano il totale delle vittime dall'inizio della pandemia a 2.340. Zero ingressi sia nei reparti di cura dove ci sono 364 pazienti, sia in area critica dove sono 20.I guariti sono 226.571 (+2.331), mentre gli attualmente positivi 79.972 (+1.304); in isolamento fiduciario invece ce ne sono complessivamente 79.588 (+1.304).

Emilia Romagna

Sono 3.103 i nuovi positivi in Emilia Romagna individuati su un totale di 27.259 tamponi (12.094 molecolari e 15.165 test antigenici rapidi) eseguiti nelle ultime 24 ore. Complessivamente, la percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti è dell'11,4%. I pazienti attualmente ricoverati nelle terapie intensive sono 38 (+11 rispetto a ieri, pari al +40,7%), quelli ricoverati negli altri reparti Covid sono 1.206 (-33 rispetto a ieri, -2,7%).  I casi attivi sono 54.197 (+290), di cui 52.953 (+312) in isolamento a casa. Le persone complessivamente guarite sono 2.802 in più rispetto a ieri e raggiungono quota 1.231.106. Infine si registrano 11 decessi

Abruzzo

Sono 2.900 i nuovi casi positivi al Covid registrati oggi in Abruzzo, che portano il totale dall'inizio dell'emergenza - al netto dei riallineamenti - a 324.619. Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 4.138 tamponi molecolari e 15.779 test antigenici, con un tasso di positività pari a 14,56%. Il bilancio dei pazienti deceduti registra 3 nuovi casi e sale a 3115. Nel numero dei casi positivi sono compresi anche 278.879 dimessi/guariti (+2951 rispetto a ieri). Gli attualmente positivi (calcolati sottraendo al totale dei positivi, il numero dei dimessi/guariti e dei deceduti) sono 42.625 (-55 rispetto a ieri), nel totale sono ricompresi anche 4.566 casi riguardanti pazienti di cui non si hanno notizie e sui quali sono in corso verifiche. Sono 323 i pazienti (+14 rispetto a ieri) ricoverati in ospedale in area medica; 15 (+2 rispetto a ieri) in terapia intensiva, mentre gli altri 42.287 (-71 rispetto a ieri) sono in isolamento domiciliare con sorveglianza attiva da parte delle Asl. 

Marche

Tasso di incidenza in netto calo nelle Marche, che scende sotto mille, a 991,67 su 100mila abitanti (ieri 1.025,57), a fronte di 2.814 nuovi casi in 24 ore. I positivi sono il 40,5% di 6.947 tamponi positivi del percorso diagnostico, su 8.604 tamponi complessivamente analizzati nell'ultima giornata. I soggetti con sintomi sono 597. Netto calo dei ricoveri, scesi a 241 (-14): 10 in terapia intensiva (invariato), 55 in semi intensiva (-1), 176 on reparti non intensivi (-13) e 37 persone in osservazione nei pronto soccorso (non considerate tra i ricoverati). Ci sono stati 9 decessi, che fanno salire il totale a 3.738. I positivi alla data di oggi (ricoverati e isolamenti) sono 12.606, mentre le persone in quarantena o isolamento domiciliare 24.602, di cui 730 con sintomi. I dimessi/guariti dall'inizio della pandemia salgono a 384.272. 

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 2.631 ulteriori casi confermati di positività al Covid. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 14.936 tamponi. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 23 (-2), quelli in area medica sono 330 (+2). Sono 30.084 i casi di isolamento domiciliare (-435). Si registrano 3 decessi

Liguria

In Liguria i nuovi positivi sono 1.979 a fronte di 14.258 tamponi (82.841 molecolari e 11.417 test antigenici rapidi). Il tasso di positività è del 13,87%.1000 casi emersi solo nell'area di Genova. I morti sono 6: avevano età comprese tra i 59 e i 94 anni. I decessi da inizio pandemia sono 5.213. In calo il numero di attualmente positivi e di ospedalizzati per Covid. I positivi sono 17.165 (-322) e gli ospedalizzati sono 258 (-5). Di questi 8 sono in terapia intensiva.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia sono stati rilevati 1.562 nuovi casi di contagio: 310 su 5.052 tamponi molecolari con una percentuale di positività del 6,14% e altri 1.252 casi su 10.442 test rapidi antigenici realizzati (11,99%). Le persone ricoverate in terapia intensiva scendono a 5, mentre i pazienti ospedalizzati in altri reparti calano a 143. Per quanto riguarda l'andamento della diffusione del virus tra la popolazione, le fascia più colpita è stata quella tra i 40-49 anni (17,41%). Nella giornata odierna si registrano 3 decessi. Il numero complessivo dei decessi ammonta a 4.926, mentre i totalmente guariti sono 309.930. 

Basilicata

In Basilicata sono 1.104 i nuovi casi di contagio da Sars Cov-2, su un totale di 4.682 tamponi (molecolari e antigenici), e si registra 1 decesso. Sono state registrate 921 guarigioni. I ricoverati sono 100 (-1) di cui 1 in terapia intensiva: 55 (di cui 1 in TI). Nel complesso gli attuali positivi sono oltre 26.500.

Le altre regioni

In Piemonte i nuovi casi di contagio sono 3.895 e i decessi sono 8. In Umbria i nuovi positivi sono 1.745, mentre le vittime sono 4. In Alto Adige sono 847 i nuovi casi di Covid-19 su 5.785 tamponi e nessuna persona è deceduta. Non si registra alcun decesso nemmeno in Trentino e in Val d'Aosta, i nuovi contagi invece sono rispettivamente 536 e 116. Il Molise registra 378 nuovi casi.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?