{{IMG_SX}}Roma, 2 marzo 2008 - L'esperimento del cardinale Dionigi Tettamanzi, arcivescovo di Milano, sbarcato su YouTube per rispondere ai giovani nelle catechesi di Quaresima, ha più che funzionato. Il cardinale è diventato eroe di uno dei più famosi siti di videosharing. La notizia è arrivata persino in Spagna e compare oggi su 'El Pais' nella sua versione on line.

 

Ma la cosa che più sorprende è il boom di accessi di spettatori che hanno visionato i filmati del cardinale Tettamanzi. Numeri che hanno lasciato di stucco perfino la Curia romana. Oltre 16mila persone, infatti, si sono connesse puntuali alla prima puntata dell'arcivescovo.

Tono di voce tranquillo ma allo stesso tempo fermo, il cardinale Tettamanzi si presenta più come un padre che come principe della Chiesa. L'arcivescovo della diocesi ambrosiana risponde con puntualità alle domande che gli sono rivolte dai giovani milanesi. E l'esperimento prosegue fino a Pasqua.


La catechesi di ciascuna settimana potrà essere reperita anche sul sito web della diocesi www.chiesadimilano.it; le domande, intanto, potranno essere spedite entro giovedì mattina alle 9 all'indirizzo catechesi@chiesadimilano.it. A seguire il cardinale risponderà in un video che sarà disponibile alle 13 di ogni venerdì.